GILBERT: “MURRAY NON SOFFRIRÀ LA PATERNITÀ”

Dopo Federer e Djokovic, un altro membro dei Fab Four è pronto a diventare papà. Brad Gilbert ha fiducia in Andy, soprattutto nell’anno delle Olimpiadi

16/01/16
» Continua
AUGURI BRAD GILBERT, IN EQUILIBRIO TRA I GRANDI

L’ex tennista statunitense, storico allenatore di Andrè Agassi, compie oggi 54 anni. Per lui venti titoli ATP, con vittoria all’esordio, ed una medaglia di bronzo a Seoul. Rimpianti? Quella vittoria nello Slam sempre sfuggita…

9/08/15
» Continua
TONI NADAL A MCENROE: “NON SONO RESPONSABILE PER RAFA”.

Da più parti il consiglio che è stato dato a Rafael Nadal per rilanciarsi e per chiudere positivamente una stagione che da ricordare ha ben poco è stato quello di cambiare allenatore per trovare nuove motivazioni. Zio Tony chiude il caso. O almeno ci prova.

15/07/15
» Continua
AUGURI A CAROLINE WOZNIACKI, LA DANESE VOLANTE

Ventitre tornei Wta vinti in carriera e tante finali perse, comprese due agli Us Open. Numero 1 del mondo conquistato nel 2010. Caroline è una delle tenniste migliori del circus, ma le manca ancora l’acuto.

11/07/15
» Continua
RAFAEL NADAL E LA TESTA DI SERIE AL ROLAND GARROS

Dopo un avvio di stagione tutt’altro che perfetto, Rafael Nadal cerca la forma migliore mentre si discute sulla questione “teste di serie” per il Roland Garros

27/04/15
» Continua

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2018

  • "King Roger" forever. Ancora, ancora e ancora... a quasi 37 primavere Federer è di nuovo il "number one" del tennis mondiale, quattordici anni dopo la prima volta. Il giusto coronamento di venti stagioni sul Tour condite da venti titoli Slam.
  • Nostalgia Williams. Un inizio 2018 senza le "Black Sisters" protagoniste sul rettangolo di gioco è sembrato sbiadito. Serena ha prolungato il suo "congedo" di maternità, mentre Venus è partita male. Unica apparizione insieme nel doppio di Fed Cup, perso!
  • Evviva il Fognini nazionale. In Coppa Davis il tennista ligure dà sempre il meglio di sé. Decisivo il suo apporto per superare il Giappone al 1° turno, ma nei quarti previsti a Genova dovrà superarsi guidando l'Italia contro i francesi campioni in carica.