TENNIS: ATP. MURRAY ACCORCIA SU DJOKOVIC, LORENZI MIGLIORE DEGLI AZZURRI

lunedì, 17 ottobre 2016
ROMA - Novak Djokovic resta sempre al comando del ranking (221esima settimana in carriera da numero 1) ma Andy Murray, grazie al successo di Shanghai, riduce ulteriormente il distacci anche se resta notevole (poco piu' di 2.400 punti). Milos Raonic sale al quarto posto eguagliando il suo best ranking (scavalcati Nishikori e Nadal) mentre Roger Federer, che tornera' in campo solo nel 2017, scivola di una posizione ed e' numero 8: era dal marzo 2014 che non si trovava cosi' in basso. Lorenzi resta il migliore degli azzurri anche se perde una piazza e passa da n.37 a n.38, stabile Fognini (n.50), Seppi precipita al 100^ posto. In calo anche Fabbiano e Vanni, recupera qualche posto il solo Giannessi. Questa la nuova classifica Atp: 1. Novak Djokovic (Srb) 12900 (--) 2. Andy Murray (Gbr) 10485 (--) 3. Stanislas Wawrinka (Sui) 5820 (--) 4. Milos Raonic (Can) 4690 (+2) 5. Kei Nishikori (Jpn) 4650 (-1) 6. Rafael Nadal (Esp) 4380 (-1) 7. Gael Monfils (Fra) 3815 (+1) 8. Roger Federer (Sui) 3720 (-1) 9. Tomas Berdych (Cze) 3300 (--) 10. Dominic Thiem (Aut) 2895 (--) Cosi' gli italiani: 38. Paolo Lorenzi 1100 (-1) 50. Fabio Fognini 885 (--) 100. Andreas Seppi 620 (-7) 119. Thomas Fabbiano 523 (-10) 138. Alessandro Giannessi 428 (+5) 171. Luca Vanni 340 (-3) 179. Marco Cecchinato 319 (-1) 181. Federico Gaio 314 (-1) 197. Lorenzo Giustino 277 (+1) 206. Matteo Donati 263 (-1) . glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2017

  • Dimitrov e Wozniacki "Maestri". Due veterani del tour ancora in parte inespressi, che a fine stagione hanno saputo cogliere il momento propizio. Nel 2018 sono comunque attesi alla prova del nove, magari un trionfo Slam...
  • Chi è Hyeon? Di cognome fa Chung, è coreano ed è più che coriaceo in campo. Qualità, quest'ultima, che gli è valsa la vittoria alla prima edizione delle "Next Gen" meneghine. Adesso lo aspettano i "grandi".
  • Giochi di squadra. Dopo oltre tre lustri, Francia e Stati Uniti riconquistano rispettivamente la Coppa Davis e la Fed Cup. Onore al merito dei due capitani ex giocatori, Yannick Noah e Kathy Rinaldi, che hanno saputo ricompattare e motivare le loro gloriose compagini.