TENNIS: ATP. MURRAY ACCORCIA SU DJOKOVIC, LORENZI MIGLIORE DEGLI AZZURRI

lunedì, 17 ottobre 2016
ROMA - Novak Djokovic resta sempre al comando del ranking (221esima settimana in carriera da numero 1) ma Andy Murray, grazie al successo di Shanghai, riduce ulteriormente il distacci anche se resta notevole (poco piu' di 2.400 punti). Milos Raonic sale al quarto posto eguagliando il suo best ranking (scavalcati Nishikori e Nadal) mentre Roger Federer, che tornera' in campo solo nel 2017, scivola di una posizione ed e' numero 8: era dal marzo 2014 che non si trovava cosi' in basso. Lorenzi resta il migliore degli azzurri anche se perde una piazza e passa da n.37 a n.38, stabile Fognini (n.50), Seppi precipita al 100^ posto. In calo anche Fabbiano e Vanni, recupera qualche posto il solo Giannessi. Questa la nuova classifica Atp: 1. Novak Djokovic (Srb) 12900 (--) 2. Andy Murray (Gbr) 10485 (--) 3. Stanislas Wawrinka (Sui) 5820 (--) 4. Milos Raonic (Can) 4690 (+2) 5. Kei Nishikori (Jpn) 4650 (-1) 6. Rafael Nadal (Esp) 4380 (-1) 7. Gael Monfils (Fra) 3815 (+1) 8. Roger Federer (Sui) 3720 (-1) 9. Tomas Berdych (Cze) 3300 (--) 10. Dominic Thiem (Aut) 2895 (--) Cosi' gli italiani: 38. Paolo Lorenzi 1100 (-1) 50. Fabio Fognini 885 (--) 100. Andreas Seppi 620 (-7) 119. Thomas Fabbiano 523 (-10) 138. Alessandro Giannessi 428 (+5) 171. Luca Vanni 340 (-3) 179. Marco Cecchinato 319 (-1) 181. Federico Gaio 314 (-1) 197. Lorenzo Giustino 277 (+1) 206. Matteo Donati 263 (-1) . glb/red
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2018

  • "King Roger" forever. Ancora, ancora e ancora... a quasi 37 primavere Federer è di nuovo il "number one" del tennis mondiale, quattordici anni dopo la prima volta. Il giusto coronamento di venti stagioni sul Tour condite da venti titoli Slam.
  • Nostalgia Williams. Un inizio 2018 senza le "Black Sisters" protagoniste sul rettangolo di gioco è sembrato sbiadito. Serena ha prolungato il suo "congedo" di maternità, mentre Venus è partita male. Unica apparizione insieme nel doppio di Fed Cup, perso!
  • Evviva il Fognini nazionale. In Coppa Davis il tennista ligure dà sempre il meglio di sé. Decisivo il suo apporto per superare il Giappone al 1° turno, ma nei quarti previsti a Genova dovrà superarsi guidando l'Italia contro i francesi campioni in carica.