TENNIS: DI PAOLO “GRAVE SE INTERNAZIONALI VIA DA ROMA”

mercoledì, 11 gennaio 2017
ROMA - "Preoccupa l'ipotesi di un trasferimento a Milano degli Internazionali d'Italia di tennis, se Roma dovesse perdere lo storico torneo sarebbe l'ennesimo schiaffo alla Capitale. Zingaretti batta un colpo: in questi anni il Governatore ha brillato per inerzia anche sulle politiche per lo sport, si faccia almeno carico di difendere un evento internazionale importante, appuntamento fisso per la nostra citta', non solo per gli amanti del tennis. La Regione Lazio non puo' restare indifferente". E' quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Pietro Di Paolo (Identita' e Territorio). . pc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.