TENNIS: DI PAOLO “GRAVE SE INTERNAZIONALI VIA DA ROMA”

mercoledì, 11 gennaio 2017
ROMA - "Preoccupa l'ipotesi di un trasferimento a Milano degli Internazionali d'Italia di tennis, se Roma dovesse perdere lo storico torneo sarebbe l'ennesimo schiaffo alla Capitale. Zingaretti batta un colpo: in questi anni il Governatore ha brillato per inerzia anche sulle politiche per lo sport, si faccia almeno carico di difendere un evento internazionale importante, appuntamento fisso per la nostra citta', non solo per gli amanti del tennis. La Regione Lazio non puo' restare indifferente". E' quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Pietro Di Paolo (Identita' e Territorio). . pc/com
News in collaborazione con 0

I commenti sono chiusi.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Giugno 2017

  • Rafael e Roger all'arrembaggio
    I trionfatori dei primi due Slam stagionali vogliono entrambi Wimbledon. Lo svizzero ha saltato il Roland Garros per prepararsi al meglio proprio in vista dei Champioships, lo spagnolo invece ha vinto a Parigi e ora spera che il fisico lo assista anche a Londra..
  • I ventenni Zverev e Ostapenko incalzano
    Il tedesco sta riportando risultati interessanti che per un momento gli hanno fatto agganciare la top-ten, mentre la lettone come prima vittoria sul tour si è presa il titolo del Roland Garros. Teneteli d'occhio!
  • Alex Corretja si racconta
    In un'intervista esclusiva a Tennis Oggi il 43enne spagnolo, ormai brizzolato ma dal fisico integro, ricorda la sua carriera e parla del suo fenomenale connazionale Nadal.