WICKMAYER, RISCHIO GALERA: ACCUSA DI ABUSO EDILIZIO

La Wickmayer è a serio rischio carcere o pesantissima multa per abuso edilizio in Beglio

Tennis. Brutta vicenda per la Wickmayer, che non ha più solamente il tennis come preoccupazione. I non felici risultati recenti, per ultimo l’eliminazione al secondo turno degli Indian Wells, rischiano di passare decisamente in secondo piano rispetto a quello che le potrebbe accadere.

All’origine dei problemi giudiziali ai quali sta andando incontro vi sono varie irregolarità nella costruzione della propria abitazione in Belgio, precisamente a Dienst. A svelarlo è l’emittente belga RFBF, secondo cui il rischio per l’ex n.12 del mondo è quello di finire in carcere per un periodo non ben definito o nel migliore dei casi pagare una salata multa di 50 mila euro.

L’attuale n.67 del mondo, oggi negli Usa per i due tornei americani, non presenzierà dinnanzi al giudice come conferma il suo avvocato, Bob Laes: “Yanina sta preparando il torneo di Miami, uno dei più importanti della stagione e per questo non potrà essere in aulail pubblico ministero ha chiesto il carcere, ma senza rivelarne la durata; è troppo presto per trarre delle conclusioni, ma posso assicurare che Yanina non fosse a conoscenza delle irregolarità ed entrambi siamo convinti che la questione si risolverà nella maniera più giusta e appropriata”.

Il prossimo 10 di aprile è attesa la sentenza per l’ex semifinali Us Open 2009.


Nessun Commento per “WICKMAYER, RISCHIO GALERA: ACCUSA DI ABUSO EDILIZIO”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora