WTA BOGOTA’: FRANCESCA SCHIAVONE TIRA FUORI GLI ARTIGLI…

Ottimo esordio per Francesca Schiavone a Bogotà, l'azzurra ha sconfitto la romena Maria Tig 6-3 6-4...

Tennis – Un grande recupero per una grande vittoria, Francesca Schiavone ha superato il primo round di Bogotà grazie al trionfo su Maria Tig 6-3 6-4.

Primo set: parte alla grande Francesca che, come un treno, investe di netto l’avversaria con colpi veloci e molto profondi. L’azzurra zoppica nel servizio, sebbene la potenza della prima, i doppi falli sono troppi (5) e danno la possibilità alla Tig di respirare arrivando sul 3-3. A quel punto, la Schiavone riesce a tenere la sua battuta strappando quella cruciale alla romena che cede il primo set.

Secondo set: la romena non si lascia intimidire e, dopo aver portato via ben due turni di servizio all’azzurra, si porta immediatamente a distanza di sicurezza con un netto 4-0, approfittando del momento totale di crisi italiano. A quel punto, la milanese torna a ruggire e inizia la sua scalata verso il pareggio con una Tig completamente inerme e impossibilitata a rispondere ai colpi della Schiavone più cattiva che mai. Strappate 3 battute alla numero 83 del mondo, Francesca conquista la vittoria della partita dopo 3 match point.

Nel prossimo turno, la Schiavone affronteràla slovena Jakupovic.

Bogotà risultati primo round: S. Errani b. E. Alexandrova 6-2 6-4, D. Jakupovic b. I. Falconi 6-2 6-4, V. Cepede b. Haddad Maia 6-2 3-6 6-4, M. Linette b. N. Podoroska 6-1 6-3, S. Soler Espinosa b. 6-3 7-6, S. Sorribes Tormo b. D. Allertova 6-1 7-6, K. Bertens b. N. Stojanovic 6-4 6-1, I. Khromacheva b. E. Arango 6-2 6-2, K. Siniakova b. J. Teichmann 6-0 6-4, F. Schiavone b. M. Tig 6-3 6-4.


Nessun Commento per “WTA BOGOTA': FRANCESCA SCHIAVONE TIRA FUORI GLI ARTIGLI...”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora