WTA: IMPRESA KNAPP, E’ SEMIFINALE! FUORI LA GIORGI

Resoconto WTA della giornata di quarti di finale dei WTA International di Strasburgo e Norimberga. Grandissima Knapp in semifinale, fuori Giorgi e le big.

Tennis. Si avviano verso la conclusione i tornei WTA International di Norimberga e Strasburgo, con tutti gli otto incontri valevoli per i quarti di finale in programma per oggi. In terra tedesca è già stata definita la prima semifinale che si disputerà domani a partire dalle ore 14:00: si affronteranno, per assicurarsi un posto nell’ultimo atto del torneo, la ceca Karolina Pliskova e l’ucraina Elina Svitolina. La Pliskova, che nei giorni scorsi aveva eliminato Yvonne Meusburger ed Alison Van Uytvanck, è riuscita ad avere la meglio in soli due set della prima forza del torneo ovvero Angelique Kerber, N.9 del mondo, con il punteggio di 7-6(5) 6-4 dopo poco più di ottanta minuti di gioco, mentre la Svitolina, t.d.s. N.4 del torneo, ha affrontato un draw decisamente più abbordabile che l’ha messa di fronte ad Iveta Melzer e, successivamente, alla qualificata spagnola Beatriz Garcia-Vidagany, prima di arrivare all’incontro odierno che l’ha vista vittoriosa contro la “padrona di casa” Mona Barthel per 6-4 6-4.

Nella parte inferiore del tabellone si può parlare di grande impresa per la nativa di Brunico Karin Knapp che, dopo un avvio di stagione non particolarmente brillante, salvo l’ottima prestazione agli Australian Open, si è issata fino alla semifinale dopo aver battuto in sequenza Shahar Peer e Polona Hercog (lasciando 5 games alla prima e 6 alla seconda) prima di avere la meglio sulla “rising star” Caroline Garcia, una delle favorite alla vigilia dopo il trionfo di Bogotà; 6-7(9) 6-4 6-4 il risultato finale e attenzione rivolta alla sfida tra Eugenie Bouchard e Yaroslava Shvedova che, dopo poco più di due ore di gioco, ha visto prevalere la canadese solo dopo due tie-break tiratissimi, con un match che ha visto le due tenniste strappare il servizio all’avversaria per ben cinque volte a testa.

A Strasburgo, invece, brutte notizie per i colori azzurri, con la grande protagonista dei giorni scorsi Camila Giorgi che non è riuscita a raggiungere la sua seconda semifinale in carriera in un torneo WTA, perdendo dalla sorprendente Silvia Soler-Espinosa, proveniente dalle qualificazioni, per 3-6 6-4 5-7 dopo la terza maratona in tre giorni (2 ore con la Cornet, 2 ore e 46 minuti con le Feuerstein e 2 ore e 17 minuti proprio con la Soler-Espinosa). La spagnola N.118 del mondo si scontrerà con l’americana Christina McHale che ha usufruito del ritiro della kazaka Zarina Diyas sul punteggio di 6-2 3-1. Due sorprese, in negativo, sono arrivate per le tedesche Julia Goerges ed Andrea Petkovic, entrambe sconfitte nei loro rispettivi incontri da Madison Keys (incontro sospeso per quasi un’ora per pioggia sul risultato di 6-2 2-6 0-2 Keys) e da Monica Puig: le due promesse, appena 39 anni in due, si sfideranno domani per conquistare un importantissimo posto in finale in ottica classifica.


Nessun Commento per “WTA: IMPRESA KNAPP, E' SEMIFINALE! FUORI LA GIORGI ”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Dicembre 2017

  • Dimitrov e Wozniacki "Maestri". Due veterani del tour ancora in parte inespressi, che a fine stagione hanno saputo cogliere il momento propizio. Nel 2018 sono comunque attesi alla prova del nove, magari un trionfo Slam...
  • Chi è Hyeon? Di cognome fa Chung, è coreano ed è più che coriaceo in campo. Qualità, quest'ultima, che gli è valsa la vittoria alla prima edizione delle "Next Gen" meneghine. Adesso lo aspettano i "grandi".
  • Giochi di squadra. Dopo oltre tre lustri, Francia e Stati Uniti riconquistano rispettivamente la Coppa Davis e la Fed Cup. Onore al merito dei due capitani ex giocatori, Yannick Noah e Kathy Rinaldi, che hanno saputo ricompattare e motivare le loro gloriose compagini.