WTA MIAMI, SUBITO FUORI SCHIAVONE E KNAPP

Le azzurre sono state eliminate da Irina Falconi e Yanina Wickmayer, avanti Alizè Cornet e Dominika Cibulkova

TENNIS – E’ stata una giornata da dimenticare per il tennis femminile azzurro al torneo Wta di Miami. Sia Francesca Schiavone che Karin Knapp infatti sono state eliminate al primo turno, rispettivamente da Irina Falconi e Yanina Wickmayer.

SCHIAVONE

La Schiavone è uscita sconfitta al termine di un match in cui nel primo set ha anche avuto le sue buone opportunità, visto che è andata avanti 2-1 e servizio prima di recuperare dal 2-5 al 5-5, dopo che la statunitense aveva infilato un parziale di tre game consecutivi incanalando il parziale dalla sua parte. Poi però l’azzurra non è riuscita a gestire bene l’ultimo turno di battuta, e alla terza opportunità la Falconi ha portato a casa il primo set 7-5. Poi, nel secondo, dopo che le due giocatrici si sono scambiate due break per il momentaneo 1-1, la azzurra ha accusato un calo evidente che ha permesso alla “padrona di casa” di mettere in fila ben cinque giochi di fila che le hanno consegnato vittoria e passaggio del turno sul definitivo 6-1.

KNAPP

Non c’è stata praticamente storia invece per Karin Knapp, battuta nettamente da Yanina Wickmayer con un netto 6-2 6-1. L’azzurra, in apertura di primo set, ha recuperato subito un break alla belga (sull’1-1), ma da quel momento la sua avversaria ha dominato il gioco in lungo e in largo, concedendo una sola palla break (salvata nel secondo game del secondo parziale) alla Knapp in tutto l’incontro. E’ andato male quindi il rientro dell’azzurra dopo il problema al ginocchio che l’ha tenuta lontano dai campi di gioco per molto tempo, e ci poteva anche stare vista la lunga inattività, ma c’è ancora tempo per recuperare la condizione migliore e tornare ad essere competitiva.

ALTRI RISULTATI

Nelle altre partite di giornata poi, hanno superato il primo turno anche Alize Cornet (vittoriosa 6-4 7-5 su Galina Voskoboeva), Christina McHale (6-2 4-6 7-5 ai danni della giapponese Misaki Doi), Caroline Garcia (2-6 6-1 6-3 a Mirjana Lucic-Baroni), Heather Watson (netto 6-1 6-0 a Petra Cetkovska) e Dominika Cibulkova (4-6 6-1 6-2 alla svedese Johanna Larsson).

Nella foto Francesca Schiavone (www.zimbio.com)


Nessun Commento per “WTA MIAMI, SUBITO FUORI SCHIAVONE E KNAPP”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2018

  • "King Roger" forever. Ancora, ancora e ancora... a quasi 37 primavere Federer è di nuovo il "number one" del tennis mondiale, quattordici anni dopo la prima volta. Il giusto coronamento di venti stagioni sul Tour condite da venti titoli Slam.
  • Nostalgia Williams. Un inizio 2018 senza le "Black Sisters" protagoniste sul rettangolo di gioco è sembrato sbiadito. Serena ha prolungato il suo "congedo" di maternità, mentre Venus è partita male. Unica apparizione insieme nel doppio di Fed Cup, perso!
  • Evviva il Fognini nazionale. In Coppa Davis il tennista ligure dà sempre il meglio di sé. Decisivo il suo apporto per superare il Giappone al 1° turno, ma nei quarti previsti a Genova dovrà superarsi guidando l'Italia contro i francesi campioni in carica.