WTA, ROBERTA VINCI NUMERO 8 DEL MONDO È BEST RANKING

Grande notizia per il tennis azzurro, la grintosa Roberta Vinci accede ufficialmente alla posizione numero 8 del mondo grazie alle sue incredibili performances di questi ultimi periodi

Tennis – Uno dei sogni più belli si è avverato per la nostra Roberta Vinci. Infatti, non solo è riuscita a raggiungere la Top10 ma anche il suo best ranking: la posizione numero 8 mondiale.

Un altro grande traguardo per la tarantina che, nella stagione scorsa e in questa corrente, ha dato tanta soddisfazione al mondo del tennis italiano, soprattutto grazie alla finale US Open tutta azzurra nel 2015 e la vittoria qualche mese fa del Premier di San Pietroburgo.

Con 3.595 punti, Roberta Vinci dista solo 200 punti circa dalla n.7 del mondo, Victoria Azarenka, la quale ha ottenuto altri 215 punti con l’accesso ai quarti di finale di Miami.

Fra le azzurre, rimane intatta comunque Flavia Pennetta al n.12, mentre scende di 2 posizioni Sara Errani che chiude la Top20. Nel frattempo, perde 5 posizioni importanti Camila Giorgi con 1145 punti al n.48, infine, non ha dato molto esito positivo il rientro di Karin Knapp che, dalla posizione n.70, è passata alla n.72. Chiude Francesca Schiavone fuori Top100 (più precisamente numero 101) che ha guadagnato comunque 5 posizioni utili.

Classifica WTA: 1. Serena Williams 2. Angelique Kerber 3. Agnieszka Radwanska 4. Garbine Muguruza 5. Simona Halep 6. Petra Kvitova 7. Victoria Azarenka 8. Roberta Vinci 9. Maria Sharapova 10. Belinda Bencic 11. Carla Suarez Navarro 12. Flavia Pennetta 13. Venus Williams 14. Lucie Safarova 15. Elina Svitolina 16. Karolina Pliskova 17. Svetlana Kuznetsova 18. Timea Bacsinszky 19. Ana Ivanovic 20. Sara Errani 48. Camila Giorgi 101. Francesca Schiavone.

 


Nessun Commento per “WTA, ROBERTA VINCI NUMERO 8 DEL MONDO È BEST RANKING”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • RANKING WTA: LI NA E RADWANSKA SUL PODIO Cambia il podio del ranking Wta. Dietro l’irraggiungibile Serena Williams, salgono la cinese Li Na seguita dalla polacca Radwanska. Scende Sara Errani scivolata dal settimo al decimo posto.
  • RANKING WTA: WILLIAMS SALDAMENTE IN TESTA, SALGONO KERBER E HALEP. Serena Williams comanda la vetta Wta che resta invariata rispetto alla scorsa settimana. Tumulti alle spalle del podio con la Kerber e la Halep prepotentemente proiettate in avanti. Sara […]
  • RANKING WTA: ERRANI VINCE E SI AVVICINA ALLA TOP 10 La romagnola grazie alla vittoria a Rio De Janeiro guadagna 4 posizioni nella classifica Wta e si riprende il posto di numero 1 d’Italia dopo una sola settimana. A Dubai invece la Halep […]
  • OPRANDI EGUAGLIA IL BEST RANKING TENNIS – L'ex giocatrice italiana, con la semifinale raggiunta in Portogallo, raggiunge la posizione numero 46, eguagliando il best ranking, sette anni dopo la prima volta. Perde una […]
  • ‘SARITA’ CHIUDE L’ANNO CON IL BEST RANKING L’azzurra termina la sua stratosferica stagione centrando il miglior piazzamento di un'italiana a fine anno, con il sesto posto. Nella top ten perde due posizioni Petra Kvitova, mentre al […]
  • FRANCESCA SCHIAVONE TORNA TRA LE TOP 40 TENNIS – Nessun cambiamento nei piani alti del nuovo ranking, mentre la leonessa con il titolo a Marrakech recupera 11 posizioni e si assesta al numero 37. Torna tra le top 100 la […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2017

  • Il clone di Serena Anche il suo nome inizia con la "S", anche lei ha la pelle nera, anche lei è americana, anche lei ha vinto gli US Open. Sloane Stephens potrà veramente prendere il posto della Willliams sul Tour e nel cuore degli appassionati?
  • "Next Gen" Shapovalov Diciotto anni, israeliano di sangue russo, Denis ha vissuto un'estate da leone sul circuito collezionando due vittorie da incorniciare su del Potro e Nadal. Tutto lascia pensare che non si tratti di un fuoco di paglia.
  • La Rod Laver Cup svecchia la Davis Ci voleva la formula innovativa del nuovo torneo a squadre, nato sotto la sapiente guida del grande Federer, per convincere la Federazione Internazionale a rivoluzionare l'ormai obsoleta Coppa Davis.