ZVEREV: “CON STOCCOLMA TERMINA IL MIO 2016”

Il 19enne tedesco Alexander Zverev annuncia che giocherà l'ultimo torneo stagionale a Stoccolma rinunciando a Basilea, Vienna e Parigi. "Voglio essere al top per il prossimo anno."

Tennis – Ultima apparizione stagionale per Alexander Zverev, che ha deciso di porre fine alla sua stagione 2016 all’ATP di Stoccolma, torneo in programma questa settimana. Il tedesco, n.20 del mondo, ha detto d’aver bisogno di tempo per riposare, aumentare la massa muscolare e preparare con tutte le garanzie necessarie la prossima stagione, mirando alla top 10 migliorando il proprio tennis. Una decisione attenta e studiata insieme al proprio staff: “Mi fermo presto quest’anno. È stata una decisione del team, Jez Green (preparatore atletico di Zverev, ndr) ha espresso la volontà di lavorare di nuovo con me prima dell’inizio della nuova stagione“, il tutto per fare un passo in avanti nella prossima stagione.

In un’intervista per il canale Youtube del torneo svedese, Zverev è stato confermato che una decisione consensuale, al fine di condizionare il vostro fisico per essere un candidato per grandi cose nella stagione 2017.

Rinunce: Zverev non giocherà dunque a Vienna, Basilea e Parigi-Bercy, importanti eventi del continente europeo, disputando l’incontro contro Mannarino . Il nativo di Amburgo ha un’enorme potenziale, molti lo indicano come il prossimo n.1 pronto a raccogliere l’eredità dei ‘Big Four’. Zverev sembra essere uno dei giovani più promettenti, inoltre sembra dotato di mentalità, ambizione e pianificazione migliori rispetto alle altre giovani promesse.

“Voglio essere perfettamente preparati per il prossimo anno, ora è il momento in cui posso fare molto bene nella maggior parte dei tornei più importanti. Per farlo, però, devo aumentare la massa muscolare e due mesi di lavoro mi aiuteranno. Ovviamente avrei preferito giocare ancora un ultimo torneo, ma sono convinto che questa sarà la migliore scelta sul lungo termine “.


Nessun Commento per “ZVEREV: "CON STOCCOLMA TERMINA IL MIO 2016"”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora