ZVONAREVA, A BREVE IL RITORNO IN CAMPO?

Vera Zvonareva, assente dal circuito da circa due anni, sta progettando il rientro in campo. Istanbul potrebbe essere la prima tappa

TENNIS – Di ufficiale non c’è ancora nulla, ma le voci che stanno cominciando a trapelare lasciano intendere che la concorrenza nel circuito femminile potrebbe farsi più fitta ed avvincente. Vera Zvonareva sta progettando un ritorno sui campi del circuito femminile, dopo un’assenza che si è protratta per ben due anni e che, a questo punto, non può più considerarsi una scelta definitiva.

La tennista russa ha preferito abbandonare l’esperienza agonistica per assaporare la felicità del matrimonio e del costruire una famiglia, ma evidentemente è rimasto intatto e forte il richiamo della WTA. Al punto da indurla, secondo l’agenzia di stampa AP, a rivalutare la possibilità di impugnare una racchetta già nel mese di marzo. Nonostante la dead-line sia ancora da fissare, una prima scadenza sembra essere stata fissata: si tratta di Istanbul, nella prova del torneo ITF che vedrà anche un tabellone preliminare, dal quale la giocatrice moscovita avrebbe intenzione di riprendere ciò che aveva interrotto due anni fa.

Prima di lasciare l’attività, la Zvonareva era riuscita ad arrivare fino alla seconda posizione del ranking femminile, sfiorando i successi a Wimbledon e Flushing Meadows nel 2010, oltre alle Finals del 2008, e conquistando un bronzo a Pechino. Diversa l’esperienza in doppio, con un trionfo sia a Melbourne sia agli US Open rispettivamente nel 2012 e nel 2006. L’obiettivo, adesso, sarebbe quello di rimettersi in forma per tener testa alle giocatrici di altissimo livello, ma il sogno è quello già coronato da una sua collega in passato: Kim Clijsters lasciò momentaneamente il tennis per dedicarsi alla vita familiare, ma al suo ritorno nel 2009 riuscì a vincere a New York.

Troppo grande o meno, per la Zvonareva si potrebbe aprire un lento percorso di crescita, ma bisogna vedere dove porterà e soprattutto se la russa sarà intenzionata a perseguirlo fino in fondo. La Turchia sembra il primo step del suo ritorno in campo, basterà attendere qualche settimana per capire se la seconda esperienza nel circuito femminile prenderà piede e in che modo.


Nessun Commento per “ZVONAREVA, A BREVE IL RITORNO IN CAMPO?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • VERA ZVONAREVA SI CORONA D’ALLORO! TENNIS- La sfortunata giocatrice russa, lontana dai campi da circa un anno, non si è persa d’animo e ha conseguito qualche giorno fa una laurea in relazioni economiche internazionali.
  • FUGA PER LA VICTORIA Una solida Victoria Azarenka liquida Vera Zvonareva 6-2 6-3 e centra la sua prima finale ad un Masters WTA
  • LAURA ROBSON, RITORNO ANCORA LONTANO? La tennista britannica, ferma da quasi un anno per un infortunio al polso, è tornata ad allenarsi a pieno regime ma non ci sono ancora certezze sull'effettivo rientro in campo. Si parla […]
  • WIMBLEDON 14, BENE SHARAPOVA E KERBER Masha continua a fare il vuoto e supera agevolmente anche la svizzera Bacsinszky. In affanno la tedesca, che deve ricorrere al terzo set per superare una coriacea Watson. Ok anche […]
  • AZARENKA, MAMMA ORFANA DEL TENNIS: “MI MANCA, TORNO PRESTO” La bielorussa fra pochissimo diventerà mamma, ecco i suoi propositi per il nuovo anno
  • ANTWERP, GIORGI KO AL TERZO Sconfitta al fotofinish per la marchigiana, che saluta il torneo dopo il ko contro Carla Suarez-Navarro. In Thailandia, fuori la numero uno del seeding Shuai Peng. Avanti Vera Zvonareva

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Marzo 2017

  • Roger guarda sepre più avanti. Dopo l’incredibile traguardo raggiunto a Melbourne, il favoloso Federer non si pone più limiti e guarda al suo 2017 con occhi nuovi. È tornato a pensare che Wimbledon sia un suo terreno di conquista e spera di riuscire a riprendere le chiavi di quel “giardino incantato”.
  • Rafa vuole il Real Madrid. Un giorno vorrebbe diventare il Presidente del famoso club calcistico madrileno, ha ammesso Nadal, che da sempre ha una grande passione per il pallone. Che stia già pensando al ritiro dal circuito della racchetta.
  • Gli azzurri di Davis sognano. Dalla vittoria di primo turno, fatta registrare in Argentina sulla squadra detentrice dell’insalatiera d’argento, riprende la corsa di una nazionale italiana motivata e generosa, capace di riaccendere l’entusiasmo dei suoi tifosi.