ZVONAREVA, A BREVE IL RITORNO IN CAMPO?

Vera Zvonareva, assente dal circuito da circa due anni, sta progettando il rientro in campo. Istanbul potrebbe essere la prima tappa

TENNIS – Di ufficiale non c’è ancora nulla, ma le voci che stanno cominciando a trapelare lasciano intendere che la concorrenza nel circuito femminile potrebbe farsi più fitta ed avvincente. Vera Zvonareva sta progettando un ritorno sui campi del circuito femminile, dopo un’assenza che si è protratta per ben due anni e che, a questo punto, non può più considerarsi una scelta definitiva.

La tennista russa ha preferito abbandonare l’esperienza agonistica per assaporare la felicità del matrimonio e del costruire una famiglia, ma evidentemente è rimasto intatto e forte il richiamo della WTA. Al punto da indurla, secondo l’agenzia di stampa AP, a rivalutare la possibilità di impugnare una racchetta già nel mese di marzo. Nonostante la dead-line sia ancora da fissare, una prima scadenza sembra essere stata fissata: si tratta di Istanbul, nella prova del torneo ITF che vedrà anche un tabellone preliminare, dal quale la giocatrice moscovita avrebbe intenzione di riprendere ciò che aveva interrotto due anni fa.

Prima di lasciare l’attività, la Zvonareva era riuscita ad arrivare fino alla seconda posizione del ranking femminile, sfiorando i successi a Wimbledon e Flushing Meadows nel 2010, oltre alle Finals del 2008, e conquistando un bronzo a Pechino. Diversa l’esperienza in doppio, con un trionfo sia a Melbourne sia agli US Open rispettivamente nel 2012 e nel 2006. L’obiettivo, adesso, sarebbe quello di rimettersi in forma per tener testa alle giocatrici di altissimo livello, ma il sogno è quello già coronato da una sua collega in passato: Kim Clijsters lasciò momentaneamente il tennis per dedicarsi alla vita familiare, ma al suo ritorno nel 2009 riuscì a vincere a New York.

Troppo grande o meno, per la Zvonareva si potrebbe aprire un lento percorso di crescita, ma bisogna vedere dove porterà e soprattutto se la russa sarà intenzionata a perseguirlo fino in fondo. La Turchia sembra il primo step del suo ritorno in campo, basterà attendere qualche settimana per capire se la seconda esperienza nel circuito femminile prenderà piede e in che modo.


Nessun Commento per “ZVONAREVA, A BREVE IL RITORNO IN CAMPO?”


*/?>
*/?>

Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Aprile 2017

  • Fognini dottor Jekill e Mr. Hyde. Il n.1 azzurro è capace, indistintamente, di affascinare e di deludere. La domanda nasce spontanea: deve ancora sbocciare oppure ha già dato il meglio di sé?.
  • Sharapova amata e odiata. Alla vigilia del suo rientro sul Tour, Maria è sempre più amata dagli appassionati e odiata dai colleghi, che trovano ingiuste le wild card assegnatele dai tornei. Internazionali d'Italia inclusi.
  • Andre Agassi docet. Andre Agassi docet. "Lasciare il tennis è un po' morire" ha dichiarato in una recente intervista l'ex "Kid" di Las Vegas, che ha poi spiegato il perché: "I tennisti vivono un terzo della loro esistenza senza programmare gli altri due terzi".
 

Abbonati ora