11 VOLTE NADAL, VINCE ANCORA IL ROLAND GARROS

È il titolo numero 11 per lo spagnolo, che batte Thiem e si conferma re indiscusso della terra rossa di Parigi. Cronaca di un trionfo annunciato

TENNIS – 11 trionfi, l’ultimo praticamente annunciato. Rafa Nadal è ancora una volta il campione del Roland Garros: la terra rossa di Parigi rimane il suo habitat naturale e lo dimostra contro un Dominic Thiem mai in partita, nonostante le aspettative riposte in lui fin dalla vittoria su Alexander Zverev nei turni precedenti. Finisce 6-4 6-3 6-2 senza possibilità di mettere in discussione l’esito della finale.

Due ore e quarantaquattro minuti per avere la meglio sull’austriaco, tempistica relativamente ampia se rapportata al punteggio conclusivo. Nadal, in realtà, è una macchina da guerra che non lascia scampo all’avversario, nonostante qualche passaggio a vuoto nel terzo game del primo set: lo spagnolo piazza il break ma arriva l’immediata risposta di Thiem, che quasi lascia presagire equilibrio. Poi la fatica nel tenere il turno di battuta la dice lunga sui reali valori in campo e il tennista di Manacor chiude 6-4, lasciando a zero il servizio del rivale nel momento in cui è chiamato a rimanere nel set.

La situazione si fa progressivamente più favorevole a Nadal, che nel secondo parziale strappa il servizio a Thiem nuovamente al secondo game, ma stavolta si difende con ordine. L’austriaco ha anche la palla per rimettersi in carreggiata sul 4-2, ma spreca l’unica palla break del set e non coglie più alcuna occasione per rimettersi in carreggiata: Rafa sale 6-3 e punta a chiudere già al terzo set.

Le impressioni sono positive e l’obiettivo è ampiamente alla portata. Il maiorchino accelera, pur sprecando quattro palle break nel primo gioco, poi strappa il turno di battuta all’avversario al terzo e al settimo game. Sono i momenti decisivi, anche se Thiem non si arrende quando Nadal serve per il torneo: quattro match point annullati da 40-0, ma al quinto capitola con onore e generosità, lasciando il palcoscenico al suo padrone.

Una vera e propria passerella, quella di Nadal nelle due settimane di Parigi. Il Roland Garros 2018, come da pronostico, finisce nella sua bacheca e conferma ancora una volta la sua superiorità sulla superficie, con qualche certezza in più sulla tenuta psicofisica a tutti i livelli. L’attesa, adesso, è per Wimbledon.


Nessun Commento per “11 VOLTE NADAL, VINCE ANCORA IL ROLAND GARROS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.