FED CUP, L’ITALIA PESCA GLI STATI UNITI

La squadra italiana, dopo la debalce di Genova contro la Francia, viene sorteggiata contro il team delle sorelle Williams nello spareggio del 18 e 19 Aprile, valido per la permanenza nel World Group
martedì, 10 Febbraio 2015

Oltre il danno, la beffa. La nazionale italiana di Fed Cup, dopo aver dilapidato un vantaggio di 2-0 contro la Francia di Amelie Mauresmo nella sciagurata domenica genovese, viene abbinata all’avversario peggiore possibile per lo spareggio del 18 e 19 Aprile, valido per la permanenza nel World Group di Fed Cup  anche nell’edizione del 2016. Le ragazze capitanata da Corrado Barazzutti dovranno infatti vedersela con gli Stati Uniti di Serena e Venus Williams, che nell’ultimo week end sono andate a vincere in Argentina, guadagnandosi la chance di tornare nella massima seria della competizione a squadre del tennis femminile. A parziale consolazione, la notizia che potremo giocare lo spareggio in casa, con la conseguente possibilità di scegliere la superficie di gioco, che quasi sicuramente sarà la terra rossa.

Era dal 2008 che la nostra nazionale femminile non era costretta a giocare uno spareggio per rimanere nel World Group. In questi sette anni, sono arrivati tre successi, due dei quali (2009 e 2010) raggiunti proprio grazie ad una vittoria in finale contro gli Stati Uniti, in entrambe le occasioni privi delle Williams. Proprio dalla presenza o dall’assenza delle super sorellone, probabilmente dipenderà l’esito anche di questo inatteso (per l’Italia) spareggio. Tutto lascia presagire che Venus e Serena prenderanno parte all’incontro, visto che devono giocare la Fed Cup per avere la possibilità di prendere parte alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, nel 2016. Anche qualora una o entrambe le Williams dovessero rinunciare alla sfida con l’Italia però, il tie non sarebbe comunque facile  per le azzurre, vista la presenza nel rooster delle americane della giovane stella Madison Keys e di valide alternative come Coco Vandeweghe e Madison Brengle.

Gli altri spareggi per accedere o rimanere nel World Group vedranno affrontarsi Olanda – Australia, Polonia – Svizzera e Canada – Romania. Nella prima sfida, le australiane partono nettamente favorite, mentre molto interessante potrebbe essere il secondo tie, che potrebbe rivedere in campo niente meno che Martina Hingis, nel confronto con quella Agnieszka Radwanska che in molti hanno in passato paragonato alla campionessa elvetica. In Canada infine, sarà grande battaglia tra Eugenie Bouchard e Simona Halep, che porteranno anche in Fed Cup, un duello ricorrente del circuito Wta.

Sono stati estratti anche gli incontri validi per la permanenza nel World Group II di Fed Cup: Serbia – Paraguay, Slovacchia – Svezia, Giappone – Bielorussia e Argentina – Spagna.

Nella foto, il trofeo della Fed Cup (www.fedcup.com)


Nessun Commento per “FED CUP, L’ITALIA PESCA GLI STATI UNITI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • PENNETTA: “DUE SPLENDIDE GIORNATE” Dopo il trionfo di Brindisi, grande soddisfazione in casa Italia. Sportive le americane, che riconoscono i meriti delle nostre ragazze
  • RANKING WTA. SERENA WILLIAMS NUMERO 1. TOP 10 INVARIATA Nella settimana che porta al primo weekend di Fed Cup la classifica Wta si mantiene sostanzialmente invariata. Serena Williams resta solida in prima posizione e, tolte la sorella Venus e […]
  • US OPEN, CACCIA ALLA REGINA Tra poche ore lo start ufficiale sul cemento di Flushing Meadows. Serena Williams parte con i favori del pronostico, ma anche la spedizione dell'Europa orientale vuol dire la sua. Le azzurre sperano
  • HOPMAN CUP: PRIMO KO PER L’ITALIA TENNIS- L'Italia cede 3-0 alla Polonia nella prima giornata di Hopman Cup, complice anche un Seppi influenzato e costretto al ritiro. Il Canada vince 2-1 sull'Australia.
  • HOPMAN CUP: FUORI L’ITALIA, POLONIA IN FINALE TENNIS- Niente da fare per la sorte degli azzurri in Australia, che perdono malamente dai Canadesi anche per colpa di una Pennetta infortunata. Bene invece la Polonia che, con il 2-1 […]
  • HALEP PER LA STORIA, JANKOVIC PER IL BIS Finale femminile a Indian Wells in programma alle 19.00 ora italiana. La rumena può diventare la prima giocatrice del suo paese a vincere un torneo Premier Mandatory, mentre la serba, che […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.