MURRAY “ADESSO CORRO DA SOPHIA!”

Al Foro Italico lo scozzese avanza con sicurezza malgrado le condizioni ventose e poi snobba iil big match tra i colleghi Djokovic e Nadal per raggiungere in albergo la figlioletta
venerdì, 13 Maggio 2016

Tennis – Andy Murray ha fatto il suo compitino contro il belga David Goffin, in parte disturbato dal clima ventoso della capitale, ma portandolo comunque a termine senza grandi ambasce. Si ritrova così in semifinale, e il suo prossimo avversario sarà il sorpendente outsider francese Lucas Pouille. A rigor di logica il cammino dello scozzese agli Internazionali d’Italia 2016 dovrebbe proseguire ancora… nel frattempo lui si dedica alla figlioletta Sophia Olivia è Roma per stare col suo famoso papà.

Come riassumi il tuo match di oggi?
E’ stato molto condizionato dalle pessime condizioni dovute al vento. Ogni rimbalzo era diverso e la terra volava da tutte le parti. Penso che miei alti e bassi nel secondo set siano stati causati esclusivamente dal fattore atmosferico. Una situazione che comunque mi era già capitata in passato, a Indian Wells e agli US Open, ma per fortuna nella “bufera” di solito so cavarmela abbastanza bene.

Sono tre volte consecutive che raggiungi almeno le semifinali nei Masters Series su terra battuta. Tre o quattro anni fa avresti potuto immaginare dei risultati così  “rosso”?
Diciamo che mi sono davvero dato da fare per migliorare su una superficie che evidentemente non era la mia preferita. Ho investito molte energie per adattare il mio gioco ai terreni lenti e sto raccogliendo man mano il risultato dei miei sforzi.

Gli Internazionali sono uno dei tornei storici del Tour. A questo punto della tua ricchissima carriera questo significa ancora qualcosa per te?
Certamente, quello del Foro Italico è un torneo speciale, molto sentito dal pubblico e anche dai giocatori Spingendomi avanti in appuntamenti classici come questo ho il vantaggio di calarmi meglio nella loro atmosfera unica e ne sono felice. Adesso spero di riuscire ad arrivare in finale.

Adesso correrai a vedere il super match tra Djokovic e Nadal in svolgimento sul Centrale?
Non credo proprio, perché mia figlia è qui e voglio dedicarle un po’ di tempo. Ieri, quando ho finito di giocare, lei già dormiva e non sono riuscito a godermela come avrei voluto.

Andy Murray al servizio durante il match di quarti degli Internazionali d'Italia 2016 vinto contro il belga David Goffin

Andy Murray al servizio durante il match di quarti degli Internazionali d’Italia 2016 vinto contro il belga David Goffin


Nessun Commento per “MURRAY "ADESSO CORRO DA SOPHIA!"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERENA WILLIAMS: ”SONO FELICE, MA NON FESTEGGIO!” L'americana si è dichiarata troppo stanca per festeggiare il suo quarto titolo degli Internazionali d'Italia, forse fuori dal campo comincia ad accusare i suoi 35 anni!
  • MURRAY: “VORREI IL TITOLO COME REGALO DI COMPLEANNO” Domani lo scozzese compirà 29 anni, un motivo in più per cercare di portare a casa la vittoria al Foro Italico. Ma Andy rivela che di solito perde quando gioca il giorno del suo compleanno
  • MURRAY:UNA SCONFITTA DURA DA ACCETTARE "Oggi era una giornata particolare, c'era tutta l'Inghilterra a fare il tifo per me, un pubblico incredibile in campo e poi la mia famiglia, tutta la mia famiglia che mi ha sostenuto dal […]
  • MURRAY DIFENDE IL FORO ITALICO Andy vince facile e in conferenza stampa spezza una lancia in favore degli Internazionali, che seppure si giocano in un sito troppo piccolo fanno il pienone di spettatori fin dalle prime giornate
  • DJOKOVIC: “OGGI L’ARBITRO MI HA FATTO ARRABBIARE!” "Ero nervoso perché volevo vincere a tutti i costi - ha detto Nole Djokovic - e l'arbitro prima mi rifila un warning e poi ci fa giocare col campo fangoso, a rischio di farci infortunare!"
  • ANDY MURRAY: “SONO DIVENTATO TERRAIOLO!” Lo scozzese è al settimo cielo per il suo exploit agli internazionali d'Italia: "Me l'avevano sempre detto i miei vari coach che avrei dovuto giocare di più sulla terra battuta. Avevano ragione!".

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.