AUGURI JOHN NEWCOMBE, NUMERO 1 D’ALTRI TEMPI

Compie 72 anni John Newcombe, l'australiano che a cavallo fra gli anni '60 e '70 fu capace di vincere 34 titoli fra singolare e doppio maschile.

Tennis – Un tennista a 360°, John David Newcombe, giocatore di talento assoluto che ha fatto la storia del tennis australiano e che oggi compie 72 anni. John è stato numero 1 del mondo sia nel singolare che nel doppio e lo si pone sull’Olimpo dei più grandi: si, perché Newcombe è riuscito ad imporsi in tutti gli Slam meno che al Roland Garros (solo quarti di finale per lui nel ’69) portando a casa trofei su trofei che testimoniano la sua grandezza.

In un’era tennistica dominata dai giocatori australiani, il nativo di Sidney impone da subito la sua legge: sono 26 i titoli del Grande Slam stanno lì come monito per gli avversari e per le generazioni future, insieme agli attestati di stima di colleghi e tifosi. Personalità e talento da vendere per il classe ’44, dotato di carisma e simpatia, accentuata da quel baffo sornione che lo rendevano un personaggio unico.

In campo si distingueva per un’acuta intelligenza tattica unita ad un mirabile gioco a rete (ottimo giocatore del serve & volley).  Dopo 5 successi a livello juniores (5 Slam), viene proiettato nel tennis che conta con la Coppa Davis del 1964, quando rappresenta l’Australia contro Canada e Cile, vincendo le partite dove è impegnato e trascinando il suo paese alla vittoria.

Poi la maturazione, ottenuta con il sudore in campo, arrivano i titoli nei tornei più prestigiosi ed i successi negli Slam. Doppista fenomenale per le sue eccezioanali volée, ottiene il primo trofeo nel doppio di Wimbledon che verrà seguito da altri 17  titoli in questa specialità. L’anno dopo, allo US Open del 1965, Newcombe si rende protagonista i partite eccezionali contro Artur Ashe e Manolo Santana, prima di arrendersi in finale contro il connazionale Fred Stolle.

Nel 1967 arriva il secondo titolo a Wimbledon, in finale contro Wilhelm Bungert ma la seconda sconfitta agli Us Open contro Clark Graebner fa sfumare i sogni di gloria di un anno comunque pieno di soddisfazioni. Nel ’69 si ferma ai quarti di finale del Roland Garros, rifacendosi in doppio in coppia con Tony Roche, in un match mozzafiato contro Roy Emerson e Rod Laver: 5 set appassionanti e di tennis puro. Nel 1973 ottiene il primo posto agli US Open e arriva finalmente il titolo agli Australian Open, trofeo che Newcombe vincerà anche nel ’75. Newcombe è stato un tennista senza tempo, ha assistito al passaggio nell’era Open battendo avversari del calibro di Jimmy Connors, Rod Laver, Ken Rosewall, Fred Stolle, Stan Smith, Ilie Nastase, Artur Ashe e Manolo Santana.

In carriera John ha alzato 34 trofei e nel 1986, viene iscritto nella Tennis Hall of Fame, il posto dove gli compete, fra i più grandi.
Auguri John.


Nessun Commento per “AUGURI JOHN NEWCOMBE, NUMERO 1 D'ALTRI TEMPI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • I 70 ANNI DI JOHN NEWCOMBE, NUMERO 1 NEL SINGOLARE E NEL DOPPIO Tennis. Compie oggi 70 anni John Newcombe, l'australiano capace di dominare sia il circuito sia nel singolare sia nel doppio. Campione capace di vincere ovunque dalla Davis agli slam con […]
  • SPERANZE AUSTRALIANE ALL’ALBA DEGLI AO 2015 TENNIS – La nuova edizione degli Australian Open è alle porte e tanti sono i protagonisti provenienti da ogni parte del mondo dai quali si attendono grandi imprese. Ma gli australiani? […]
  • 1971 – NEWCOMBE, L’ULTIMO CANGURO I bagliori del crepuscolo australiano si allungano su Wimbledon. Con il "baffo" John si chiude la gloriosa stirpe degli allievi di Hopman. In finale rimontato Stan Smith: 6-3/5-7/2-6/6-4/6-4
  • NICK KYRGIOS: “POTREI VINCERE GLI AUSOPEN” Il 19enne numero 52 del mondo è il miglior tennista australiano dell’anno. Ma le lodi di “Sua Maestà” John Newcombe sembrano dargli fin troppa fiducia: “Mi sto allenando duramente e presto […]
  • C’ERA UNA VOLTA LO SLAM DEGLI AUSTRALIANI Per due terzi della sua storia, l’Australian Open è stato un affare quasi esclusivamente riservato ai tennisti di casa e veniva quasi snobbato dai giocatori degli altri paesi. Poi […]
  • VIDEO: ARRIVA IL SALSA TENNIS Un nuovo metodo di insegnamento per ballare sotto rete, dedicato a chi pensa di averne già viste di tutti i colori

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.