COPPA DAVIS: YANNICK NOAH VUOLE CONTINUARE

Nonostante la sconfitta contro la Croazia, Yannick Noah è determinato a restare alla guida della nazionale francese, ma prima vuole "l'OK" di tutti i giocatori.
lunedì, 19 Settembre 2016

Tennis – Yannick Noah vuole continuare l’avventura di Coppa Davis sulla panchina francese. Il coach è tornato sui suoi passi dopo le dichiarazioni a caldo su France Televisions: “La Coppa Davis è un impegno, bisogna sacrificarsi ed essere disponibile per la squadra. Se continuerò ad essere capitano? Non lo so, ho un contratto morale coi giocatori, e questo contratto non è stato del tutto rispettato.”

Parole poi corrette in conferenza stampa, ma si dovrà aspettare dopo un colloquio con i giocatori per decidere del futuro della nazionale transalpina, dato che Yannick Noah ha ribadito l’importanza del gruppo più volte da quando siede sulla panchina della nazionale: “Sì, voglio continuare, ma quello che conta è il parere dei giocatori. Ci saranno piccole modifiche, miglioramenti, e se tutti sono d’accordo, OK! “

Il gruppo prima di tutto è stato lo slogan prima, durante e dopo la campagna del 2016: “L’atmosfera era molto, molto forte questa stagione, forse più di quanto avessi mai immaginato. Se dovessi passare settimane come quest’utima, posso affermare che potrei stare 10 anni con gente così . E’ in momenti come questi che vediamo la vera natura dei ragazzi. “
Un investimento che va oltre a cantare la Marsigliese Per Yannick Noah, la conquista della decima Coppa Davis deve passare attraverso la coesione del gruppo tricolore, ancora una volta messo a dura prova quest’anno, con la questione Gael Monfils non del tutto chiara (il giocatore ufficialmente si è infortunato fuori dal campo ed è tornato a casa), Richard Gasquet che ha fatto gli straordinari ma non è riuscito a tenere testa a Marin Cilic e con Tsonga ancora out a causa del ginocchio (Parlo per me, lui mi ha fatto crescere in tanti aspetti” ha detto sull’attuale allenatore. “Ha portato tantissime cose positive alla squadra. Il rapporto tra noi e lui è molto positivo. Yannick porta tante emozioni. Vogliamo tutti che rimanga anche nella prossima stagione, senza alcun dubbio. “

In passato abbiamo vinto è perché abbiamo avuto spirito di squadra. Noi, in Francia, è la squadra, non abbiamo mai avuto il numero di uno o due, ma il supporto di tutti. Bisogna fare dei sacrifici. Si tratta di un investimento che va oltre a cantare la Marsiglieseha ribadito Yannick.

Morale alto nonostante la sconfitta, secondo il tecnico francese il gruppo si riprenderà presto per provare ancora l’anno prossimo: “L’eliminazione in semifinale, a Zara, non ha diminuito entusiasmo e determinazione. Ci riproveremo”.


Nessun Commento per “COPPA DAVIS: YANNICK NOAH VUOLE CONTINUARE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.