SHARAPOVA SALTA CINCINNATI, US OPEN A RISCHIO?

La tennista russa non ha ancora recuperato dai problemi al braccio sinistro che la affliggono da due settimane.
lunedì, 14 Agosto 2017

Continua la stagione complicatissima di Maria Sharapova. La tennista russa ha dato forfait anche per il WTA di Cincinnati in programma questa settimana a causa di un problema all’avambraccio sinistro, lo stesso che l’ha costretta a rinunciare a Stanford a torneo in corso e a Toronto. “Sono arrivata a Cincinnati ieri sera (venerdì, ndr) col desiderio di giocare – ha spiegato Sharapova attraverso un breve comunicato stampa – ma sotto consiglio del medico, in via precauzionale in vista degli US Open, sono costretta a saltare Cincinnati. Ringrazio il torneo per la wild card datami e i tifosi per il loro supporto, non vedo l’ora di tornare il prossimo anno”.

Sharapova è tornata a competere dopo una sospensione di 15 mesi per doping in quel di Stoccarda, dove si è arresa a Kristina Mladenovic in semifinale in tre set. A Madrid è stata subito sconfitta all’esordio da Eugenie Bouchard, capace di issarsi fino ai quarti di finale, mentre a Roma si è ritirata durante il terzo set della sfida di secondo turno contro Mirjana Lucic Baroni. Poi il forfait a Birmingham, Wimbledon (dove avrebbe dovuto giocare le qualificazioni), quindi Stanford, Toronto e Cincinnati. Nel primo torneo delle US Open Series aveva in realtà giocato una partita, vincendo al terzo set contro l’americana Jennifer Brady. Il prossimo torneo in programma per Masha sarebbero gli US Open, dove giocherà le qualificazioni (che cominciano martedì 22) o nel tabellone principale in caso di wild card dagli organizzatori, che annunceranno gli inviti entro mercoledì. Sharapova ha già ricevuto wild card anche dai tornei cinesi di Tianjin e Pechino in programma ad ottobre. A Pechino ha vinto una volta, nel 2014. A Cincinnati Sharapova non è stata l’unica a dare forfait: anche Victoria Azarenka, impegnata in una lotta legale per la custodia del figlio, non giocherà.

Sulle tante wild card a lei riservate, Sharapova ha detto:  “Non è qualcosa a cui sto pensando. Quando ho giocato sul rosso c’era molta attenzione alla wild card del Roland Garros e di Wimbledon. Capisco che gli Slam sono grandi tornei, ma quando sei stata lontana dal gioco per così tanto tempo, mi concentro soltanto sul torneo in corso come farò quando ci saranno gli US Open. Quindi la mia mente non è su quella cosa”.


Nessun Commento per “SHARAPOVA SALTA CINCINNATI, US OPEN A RISCHIO?”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.