ZVONAREVA NELLE QUALI NEW HAVEN E US OPEN: ‘VOGLIO DARMI UNA CHANCE’

La ex numero due al mondo giocherà questa sera nel torneo WTA americano: 'Mi manca il gioco e le partite contro le migliori'

L’ex numero due al mondo Vera Zvonareva è tornata a competere lo scorso marzo quasi due anni dopo l’ultima volta, nell’aprile 2015. In due anni sono cambiate tante cose per la finalista di Wimbledon e US Open 2010: si è sposata, è diventata mamma per la prima volta e ha completato con successo un Master in economia, tutto mentre cercava di guarire dai tanti infortuni. Questo weekend Zvonareva è tornata a giocare un torneo WTA a New Haven nelle qualificazioni. In un’intervista a WTA Insder Zvonareva ha parlato della decisione di giocare New Haven: “Ho fatto questa scelta all’ultimo momento perché mi sentivo in forma e mi stavo allenando bene, quindi avevo bisogno di giocare partite. Giocherò le qualificazioni degli US Open, poi non so. Andrò a casa a vedere il piccolo e vedremo cosa accadrà successivamente”.

“Mi manca il gioco, la competizione e le partite contro le top player. Voglio darmi una possibilità, giocare alcuni tornei e quando Elevyn diventerà più grande, la porterò ai tornei”.

La pazienza è stata la chiave per Zvonareva, che ha vinto il torneo ITF da $15.000 di Sharm-El-Sheikh nella stessa settimana in cui una delle sue ex rivali Venus Williams è arrivata in finale a Wimbledon. “Tutto è un po’ difficile, perché quando vai in campo, vuoi giocare allo stesso livello di prima. Ma non è qualcosa che si può fare dal giorno all’altro perché le partite sono molto diverse dall’allenamento. Ci sono stati momenti in cui giocavo un grande tennis ma solo in alcuni punti. So che ci vorrà del tempo”.

Una delle tenniste capace di avere successo anche dopo la maternità è stata Kim Clijsters, vincitrice di due Slam (US Open 2009 e 2010) dopo essere diventata mamma. “Kim è riuscita a trovare il tempo per prendersi cura di Jada quando era molto piccola ed è stato molto importante. Ciò l’ha aiutata a tornare alla grande e a giocare di nuovo un gran tennis. So quanto la vita sia stata complicata per lei e non tutti sono in grado di gestirla”.

Zvonareva, vincitrice di 12 titoli WTA, debutterà a New Haven contro l’australiana Anastasia Rodionova intorno alle 21:30 ore italiane.


Nessun Commento per “ZVONAREVA NELLE QUALI NEW HAVEN E US OPEN: 'VOGLIO DARMI UNA CHANCE'”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • URAGANO ANA La Ivanovic annienta la Zvonareva (6-2 6-1) e vola ai quarti a Pechino. La serba, che ha concesso appena 10 giochi in 3 partite, sembra finalmente tornata competitiva. La Petkovic supera […]
  • VERA SPEGNE I SOGNI DI NA LI A Pechino, la Zvonzreva liquida con un doppio 6-3 la cinese, che accantona così ogni speranza per il Master. In finale anche la solita Wozniacki, spezzando le illusioni della Peer.
  • FRANCESCA NON RUGGISCE A Stoccarda esordio amaro per la Schiavone, che nel primo match dell’anno sul rosso, cede 6-1 6-3 alla polacca Radwanska. Avanzano Zvonareva e Wozniacki, out la Bartolì.
  • ISTANBUL E LE PRINCIPESSE SENZA TRONO Al via l'epilogo di una stagione senza regine. I Championships WTA di Istanbul aperti da Kvitova-Zvonareva. Di seguito in campo Wozniacki-Radwanska e Sharapova-Stosur
  • MISS DOPPIO FALLO Dopo 2 ore e mezza e 27 doppi falli, Anastasia Pavlyuchenkova saluta il WTA di Baku, sconfitta 6-7 6-4 6-3 dalla kazaka Voskoboeva. Fatica oltremodo la Zvonareva, che passa solo al terzo […]
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.