SHAPOVALOV: ‘IL MESE DI AGOSTO HA CAMBIATO LA MIA VITA’

Il tennista canadese prosegue la sua corsa agli US Open
giovedì, 1 Marzo 2018

 

Denis Shapovalov è pronto a giocare sul grande palcoscenico in modo costante nel 2018. Il tennista canadese è in gara questa settimana nell’ATP 500 di Acapulco e in una recente intervista è tornato a parlare di come tutto per lui sia cambiato dopo aver raggiunto le semifinali alla Rogers Cup di Montreal e gli ottavi agli US Open.

Sta vivendo un sogno? “Sicuramente. Il mese di agosto mi ha cambiato la vita e sono molto grato al mio team per avermi fatto rimanere umile e per avermi messo nelle condizioni di prepararmi bene per ogni partita. Dopo questo torneo mi riposerò, ma sto giocando un grande tennis e penso un giorno alla volta. Quando la settimana è iniziata, ho dovuto superare le qualificazioni, fare interviste. Ho avuto un tabellone di quali molto difficile. Ma questa stagione sta passando davvero molto velocemente per me. Il mio obiettivo era quello di terminare l’anno nella top 150 e ora invece sono vicino alla top 50″.

Da quel match point annullato contro Rogerio Dutra Silva all’esordio a Montreal è cambiato tutto. “Da lì è cominciato tutto. Lo sport è così, a volte accade che salvi match point e vai a vincere il torneo, o che vieni ripescato come lucky loser e vai avanti. Penso di aver avuto come una seconda chance dopo quella partita, perché ero arrivato molto vicino alla sconfitta. Poi ho alzato il mio livello e sono stato in grado di giocare sciolto e senza niente da perdere”.

Tante persone credono che un 18enne non si stanchi mai. È così? “Sì è vero. Non ci stanchiamo (ride, ndr). È stato un lungo percorso. È come se fossi qui da un mese già. Per fortuna oggi la partita odierna si è conclusa con un ritiro. Mi sto prendendo cura del mio corpo, ho un team che mi sostiene e mi sento pronto per il prossimo turno“.


Nessun Commento per “SHAPOVALOV: 'IL MESE DI AGOSTO HA CAMBIATO LA MIA VITA'”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.