AUGURI VOLANDRI, 36 VOLTE “FILO”

Compie 36 anni Filippo Volandri. L'ex n.1 azzurro in carriera ha vinto 2 tornei Atp e 12 tornei Challenger, prevalendo anche su Federer e Nadal.
martedì, 5 Settembre 2017

TENNIS – Non tutti possono vantare una vittoria contro Roger Federer e Rafa Nadal. Filippo Volandri si. Il tennista nativo di Livorno compie oggi 36 anni e della sua lunga carriera va ricordato che ha ricoperto il ruolo di n.1 d’Italia ininterrottamente dal 12 maggio 2003 al 17 settembre 2007, vincendo 2 tornei ATP 250 (St. Polten 2004 e Palermo 2006) e 12 tornei Challenger, raggiungendo il proprio best ranking come n. 25 del mondo nel luglio 2007.

Figlio del presidente del Tennis Club Livorno, si avvicina al tennis all’età di 7 anni, diventando professionista nel 1997. La prima vittoria in un Futures risale al 1999 a Selargius, il primo sigillo su un Challenger risale invece al torneo di Biella, nel 2000, vittoria che lo porta a ridosso della top 150.Sul rosso, superficie prediletta, Volandri ha ottenuto 7 finali nel circuito maggiore, fra un infortunio e l’altro: 2003 Umag, nel 2004 Umag e Palermo (anche 2005), nel 2006 Buenos Aires e Bucarest ed infine nel 2012 a San Paolo.

LA CILIEGINA – Indimenticabile, proprio a San Paolo, la vittoria alle Atp Tour Challenger Finals del 2013 (una sorta di Masters del circuito Challenger), la vittoria autunnale gli permette di essere n.1 della Race mondiale (classifica classifica Atp che tiene conto solo dei risultati stagionali) per 7 giorni.

BATTERE FEDERER E NADAL – Nel 2003, nella finale del Challenger di Cagliari, Filo riesce a rimontare al 3o set (2-6, 6-2, 6-1) su un 17enne spagnolo che allora si stava facendo un nome nel circuito: Rafa Nadal. Nello stesso anno, una run degna di nota fu quella del Foro Italico: a Roma infatti Volandri riuscì a battere Richard Gasquet, Roger Federer (allora numero 1 del mondo) e Tomas Berdych, prima di essere eliminato da Fernando Gonzalez. Sempre nel 2003, a Montecarlo, riuscì ad avere la meglio su avversari del calibro di Radek Stepanek, David Nalbandian e Magnus Norman. Importante il suo contributo alla causa azzurra in Coppa Davis dove ha disputato 17 match singolari, registrando 10 successi e 7 sconfitte.


Nessun Commento per “AUGURI VOLANDRI, 36 VOLTE "FILO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.