AUGURI A MARTINA HINGIS, LA PRINCIPESSA DEL TENNIS COMPIE 37 ANNI

L'età avanzata non scalfisce le ambizioni della campionessa svizzera, trionfatrice in doppio a Wuhan e di nuovo in vetta al ranking a partire da lunedì

Tennis. 37 anni fa, precisamente il 30 settembre del 1980 nasceva a Kosice, nell’odierna Slovacchia, una giocatrice destinata a scrivere pagine importantissime nella storia del tennis svizzero e non solo, vale a dire la campionessa assoluta Martina Hingis. L’ultima perla di una carriera semplicemente meravigliosa è giunta proprio questa settimana a Wuhan, visto che la fuoriclasse elvetica si è aggiudicata il titolo nel doppio in coppia con la cinese di Taipei Chang (63° sigillo in carriera).

Grazie dunque all’affermazione per 7-6 3-6 10-4 ai danni del duo formato dalla padrona di casa Yang e della giapponese Aoyama, l’ex numero uno del mondo conquista anche il terzo titolo complessivo nella località di Wuhan dopo i trionfi conseguiti insieme a Flavia Pennetta nel 2014 e Sania Mirza l’anno successivo. Soltanto altre otto tenniste sono state in grado di avvicinarsi a lei in ordine ai trofei vinti sui circuito femminile. A ciò si aggiunga anche che Martina tornerà ad occupare la vetta del ranking di specialità a partire da lunedì prossimo, l’ennesimo riconoscimento meritato per una delle principali esponenti dell’intero movimento internazionale nel corso dell’ultimo decennio.

Ricordiamo che la Hingis è stata la più giovane di sempre ad issarsi al vertice delle classifiche nel lontano 1997, all’età di soli 16 anni, una statistica davvero incredibile oltre che esemplificativa della costanza ad alti livelli di questa autentica predestinata frenata soltanto dai guai fisici. Solamente la croata Iva Majoli le ha impedito a Parigi di completare in quella stessa annata il Grande Slam dopo i successi maturati agli Australian Open, Wimbledon e US Open, preludio ad un lungo calvario che l’ha perfino costretta al ritiro nonostante avesse appena 23 anni. Come dimenticare poi il magico ritorno avvenuto nel 2006 tra lo stupore generale, coronato tra l’altro da una sontuosa cavalcata messa in atto al Foro Italico di Roma e dalla qualificazione piuttosto inattesa al Master di fine stagione.

Il secondo ritiro provocato sostanzialmente dalla positività rilevata alla cocaina, sembrava davvero aver posto fine alla carriera di Martina complice anche una squalifica molto pesante di due anni inflittale dall’ITF. Ancora una volta però gli addetti ai lavori si sbagliavano avendo sottovalutato le qualità della portacolori elvetica, tornata in auge nel 2013 grazie ad una progressiva specializzazione nel doppio che fece seguito alla sua introduzione nella Hall of Fame. La stessa Pennetta compare infatti tra le numerose partners che hanno avuto l’onore di accompagnare Martina in questo frangente della sua carriera, con particolare riferimento a Sania Mirza bravissima a coadiuvarla nelle indimenticabili scorribande a Wimbledon e agli US Open 2015.

Sembra difficile a questo punto trovare nuovi obiettivi e motivazioni per una stella che può legittimamente affermare di aver vinto tutto, ma la forza della Hingis in questi anni è stata propria quella di riuscire sempre a riciclarsi trovando nuovi orizzonti da raggiungere, nell’eleganza del suo inconfondibile sorriso e nella gioia di poter ammirare così da vicino una classe mista ad eleganza degne di una vera iniziata del gioco.

 


Nessun Commento per “AUGURI A MARTINA HINGIS, LA PRINCIPESSA DEL TENNIS COMPIE 37 ANNI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARTINA HINGIS, UNA CARRIERA IN TRE ATTI L’ex baby prodigio del tennis femminile festeggia oggi il suo 35° compleanno. È diventata numero 1 del mondo a 16 anni. Per due volte ha deciso di dire basta e per due volte è rientrata […]
  • LA FEDERER IN GONNELLA Martina Hingis compie oggi 31 anni. Tra trionfi, lacrime e ritiri, ripercorriamo la carriera della giocatrice svizzera più forte di tutti i tempi
  • JANA NOVOTNA E IL SUO VIAGGIO TRA I FANTASMI TENNIS - Jana Novotna compie oggi quarantacinque anni. Tra le ultime esponenti di un tennis ormai lontano, dotata di un talento fuori dal comune ma spesso prigioniera di se stessa. Una […]
  • LA RADWANSKA È NOSTALGIA DEL PRESENTE Tennis – Agnieszka Radwanska compie oggi 24 anni. Nel giorno del suo compleanno, proviamo a celebrare degnamente un’atleta in grado, con il suo gioco raffinato ed elegante, di restituire […]
  • I NODI DI MARTINA HINGIS Quando vincere diventa un'ossessione, tutto il resto passa in secondo piano. La perfezionista Martina Hingis, che oggi compie 36 anni, dopo aver interrotto la collaborazione con Sania […]
  • MARTINA HINGIS: “HO 35 ANNI, VIVO IL TENNIS IN MANIERA DIFFERENTE” Martina Hingis vive una nuova giovinezza: in coppia con Sania Mirza, ha vinto il suo 50esimo titolo di doppio e la partnership continuerà anche nel 2016

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.