NIENTE RITORNO AL TENNIS PER MARION BARTOLI: ‘ORA SCRIVO ALTRE STORIE’

L'ex tennista francese smentisce le indiscrezioni su un suo tentativo di tornare al tennis professionistico
giovedì, 4 Gennaio 2018

Marion Bartoli sembrava avere l’intenzione di tornare al tennis professionistico dopo che martedì mattina RMC Sport aveva pubblicato delle foto raffiguranti lei con in mano una racchetta all’entrata del centro tecnico nazionale. Bartoli ha però smentito la notizia, ritenuta ovviamente clamorosa considerando che è stata vicina a morire nel 2016 per una perdita di peso, repentina, e in un’intervista ad Eurosport ha affermato: “Non so perché tutti vogliono che torni, ma non lo farò. Sono andata semplicemente a farmi visitare da un medico presso la Federazione di Tennis Francese. Quando sono stata malata lo scorso anno, sono stata seguita da professionisti che mi hanno aiutato e su cui ripongo grande fiducia. Siccome viaggio ancora molto, voglio essere sicura di non ammalarmi e di stare sempre bene. Sono stata a Parigi durante la settimana della moda, mi sono fermata lì per qualche giorno per vedere i medici, per fare degli esami e assicurarmi che tutto andasse bene per ricominciare i miei progetti. Data la mia vita attuale, non ho davvero tempo per pensare a riprendere. Voglio soltanto non ammalarmi di nuovo. Ho vissuto un anno di inferno nel 2016 e vorrei tenerlo alle spalle”.

Dalla sua ultima partita a Montreal 2013, ha mai voluto riprendere in mano la racchetta? “Quando commento i tornei del Grand Slam su Eurosport, sento sempre qualcosa nel mio cuore, tanti ricordi, soprattutto quando ci sono i quarti di finale o le finali. Sento nostalgia, naturalmente. Mi piaceva molto ciò che facevo, ho disputato grande partite e finalmente vinto uno Slam. Avrò sempre questo spirito competitivo. Ho avuto la possibilità di scrivere una storia molto bella. Oggi scrivo un altro”.

Non sarebbe stata la prima tennista a ritirarsi e a tornare a giocare. Kim Clijsters si era fermata da maggio 2007 ad agosto 2009 per maternità, rientrando con una splendida vittoria agli US Open, sia nel 2009 che nel 2010, vincendo poi anche in Australia nel 2011. Un’altra belga, Justine Henin, ha avuto meno successo nel suo ritorno nel 2010 dopo un anno e mezzo di stop a causa di infortunio al gomito destro. Chi invece ha ancora molto successo è Martina Hingis: dopo essersi ritirata nel 2013, si è concentrata esclusivamente sul doppio nei suoi due ritorni, prima nel 2006 (prima della squalifica per doping per uso di cocaina nel 2008) e poi nel 2013. Ha vinto nel femminile a Wimbledon 2015), US Open 2015 e 2017 e Australian Open 2016. Quest’anno nel misto insieme a Jamie Murray ha trionfato sia a Wimbledon che a New York.


Nessun Commento per “NIENTE RITORNO AL TENNIS PER MARION BARTOLI: 'ORA SCRIVO ALTRE STORIE'”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.