MILOS RAONIC: ‘VOGLIO UNA STAGIONE DI 7 MESI’

Il tennista canadese stanco degli infortuni: 'Ci sono troppi tornei obbligatori'
venerdì, 2 Febbraio 2018

Ritorno vincente nel circuito ATP per Milos Raonic. Il tennista canadese ha battuto il serbo Victor Troicki per 6-3 6-4 nell’ATP 500 di Tokyo, suo primo torneo dopo sette settimane di stop per infortunio al polso. Raonic, che ha avuto problemi anche all’adduttore e al piede negli ultimi anni, ha detto: “L’infortunio si è manifestato per la prima volta dieci anni fa, il dolore era gestibile, ma a un certo punto non ce la facevo più. L’operazione chirurgica l’ho fatta più per togliere l’edema. È stato frustrante avere più di una dozzina di infortuni negli ultimi tempi”.

Con 16 ace, 31 vincenti e appena una palla break concessa, Raonic ha messo in mostra una bella prestazione. “È stato un buon match per me in tanti aspetti, sono stato disciplinato e ho giocato bene tenendo conto delle circostanze. Non riuscivo a colpire molto di rovescio ma l’ho superata”.

Raonic ha inoltre invocato l’ATP chiedendo di apportare modifiche a un calendario di tornei logorante e lungo. Nella seconda parte di stagione Kei Nishikori, Stan Wawrinka e Novak Djokovic hanno tutti dato l’arrivederci al 2018 e lo stesso farà Andy Murray. Nel 2016 era toccato a Roger Federer e Rafael Nadal, tornati a dominare quest’anno. “Bisognerebbe rivedere il modo in cui si sviluppa la programmazione anche a livello geografico e i tornei per i top player. È dura essere al proprio miglior livello nelle quattro prove dello Slam e tralasciare gli altri tornei”. Raonic ha chiesto una riduzione dei tornei obbligatori, gli otto Masters 1000. “Date la possibilità ai giocatori di giocare in un periodo di sette mesi in modo da concentrarsi sulla propria salute ma anche sui miglioramnti, perché ci vuole tempo. Siamo l’unico sport oltre al golf forse che non ha tempo per riposare”.

Al secondo turno Raonic affronterà il giapponese Yuichi Sugita, che quest’anno ha vinto il suo primo titolo ATP lo scorso giugno ad Antalya. Sugita avrà dalla sua il pubblico, ma dai suoi appena 175cm di altezza non sarà facile rispondere alle bordate di Raonic, che è sembrato subito in forma con il suo punto di forza.


Nessun Commento per “MILOS RAONIC: 'VOGLIO UNA STAGIONE DI 7 MESI'”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.