TSONGA AMMETTE: “NON FACCIO CHE PENSARE ALLA FINALE DI COPPA DAVIS”

Il leader della Francia si dichiara pronto per la finale di Coppa Davis in programma a novembre contro il Belgio, onde spezzare un digiuno di 16 anni
venerdì, 20 Ottobre 2017

Tennis. Tra poco più di un mese si svolgerà l’attesissimo atto conclusivo dell’edizione 2017 della Coppa Davis tra Belgio e Francia, in programma nel weekend dal 24 al 26 novembre presso l’imponente cornice dello Stadio Pierre Mauroy di Lille. Si prospetta dunque un’occasione ghiottissima per i padroni di casa transalpini intenzionati a riportare in patria un trofeo che manca dalla bellezza di sedici anni, a cui si aggiunge anche la volontà persistente di riscattare la finale persa davanti al pubblico amico nel 2014 dinnanzi alla Svizzera di Roger Federer e Stan Wawrinka. Un obiettivo che sicuramente Jo-Wilfried Tsonga e soci non hanno alcuna intenzione di lasciarsi sfuggire.

Proprio il 32enne di Le Mans avrà il compito di guidare sul campo la formazione capitanata da Yannick Noah verso un trionfo che assumerebbe una connotazione a dir poco storica, come sottolineato dallo stesso numero 17 del mondo a L’Equipe: “Giochiamo tutti per la nostra Nazione, non conosco obiettivi più prestigiosi che questo, e parlo a nome di tutti, Ogni giocatore d’èlite ha vinto la Davis, e ogni volta che lo hanno fatto sono caduti in ginocchio, al di là di quale avversario hanno affrontato. Ogni volta che penso alla finale, mi inizia a crescere l’adrenalina”.

Sul medesimo argomento è intervenuto anche l’ex numero quattro delle classifiche Sebastian Grosjean, apparso fiducioso alla vigilia della serie tanto da definire la sua Francia “favorita di poco, perché la sfida sarà equilibrata. Il Belgio è un Paese con molta tradizione di Davis. È quasi una scuola di tennis. Steve Darcis vive per questa competizione e David Goffin ha preso fiducia dopo aver battuto Kyrgios”. Ricordiamo che in semifinale la compagine bleu aveva sofferto più del previsto per avere la meglio su una Serbia profondamente rimaneggiata, priva soprattutto della propria stella Novak Djokovic ancora alle prese con la fase riabilitava dopo l’infortunio al gomito.

Abbastanza realista anche il capitano della selezione belga Joahn Van Herck, consapevole della caratura degli avversari e delle circostanza non semplice di dover giocare in trasferta davanti ad un pubblico veramente trepidante. “Non siamo favoriti, ma sappiamo di avere le possibilità per vincere. Abbiamo dimostrato in questa stagione di poter conquistare partite difficili e in situazioni complicate, a differenza magari del 2015 dove abbiamo avuto un po’ di fortuna con il sorteggio. Quest’anno abbiamo giocato a un gran livello e ci siamo meritati il posto per la finale. Lotteremo per il titolo con la migliore squadra al mondo”. L’attesa è ormai vicina alla conclusione, poi sarà solamente il campo l’unico giudice supremo.


Nessun Commento per “TSONGA AMMETTE: "NON FACCIO CHE PENSARE ALLA FINALE DI COPPA DAVIS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAVIS, IN SERIE A SI RIPARTE CONTRO LA SVIZZERA Nel week end 4-6 marzo 2016, l'Italia di Barazzutti ospiterà la premiata ditta Fedrinka. Ma ci saranno Roger e Stan?
  • COPPA DAVIS. I CONVOCATI DEI QUARTI DI FINALE Si gioca nel weekend dal 7 al 9 aprile nei teatri di Charleroi, Brisbane, Rouen e Belgrado. Italia con Andreas Seppi, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Novak Djokovic torna in […]
  • BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA La coppia Coppejans/Bemelmans conquista il punto del doppio e riporta il Belgio in semifinale di Coppa Davis sedici anni dopo. A Darwin, il duo australiano Hewitt/Groth travolge i kazaki e […]
  • COPPA DAVIS, NON SOLO KAZAKISTAN – ITALIA Nel weekend di Coppa Davis scendono in campo tutti gli incontri di ottavi di finale. Tra incroci infuocati e assenze eccellenti, ecco la presentazione di tutti i match del primo turno […]
  • COPPA DAVIS, IL SORTEGGIO DEI QUARTI Estratto l’ordine degli incontri dei quarti di finale di World Group. Bizzarra cerimonia in Australia, con i canguri che optano per la linea giovane. Nel match tra Gran Bretagna e Francia, […]
  • COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI Tutto secondo copione ad Ostende, con Darcis e Goffin che portano a casa i due singolari ed ipotecano la semifinale a spese del Canada. A Buenos Aires, Mayer timbra il primo punto contro […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.