WTA FINALS 2017: LE DICHIARAZIONI DELLE FAVORITE ALLA VIGILIA DEL MASTER

Le big parlano in conferenza stampa alla vigilia dell'ultimo grande appuntamento della stagione, che assegnerà la palma di regina in quel di Singapore
sabato, 21 Ottobre 2017

Tennis. A pochissime ore dal via delle WTA Finals di Singapore, tocca alle protagoniste della vigilia esprimere le proprie impressioni vista di una kermesse prestigiosa e mai come quest’anno incerta quando si tratta di designare un nome sopra agli altri. La speranza è che tale equilibrio si rifletta anche sul terreno di gioco contribuendo ad offrire incontro di elevata qualità tennistica, come spesso avvenuto in passato grazie anche al format particolare della competizione che non sempre ha raccolto però pareri favorevoli da parte dei puristi della disciplina.

Grande attenzione sarà naturalmente riposta in Karolina Pliskova, le cui sensazioni prima dell’esordio non sembrano lasciare adito a troppi dubbi: “Credo che ho avuto fortuna nel sorteggio del gruppo che mi è toccato. Ogni giocatrice del mio gruppo ha caratteristiche simili e ciò ti permette di poter preparare le partite in modo piuttosto similare. Ho disputato molti incontri contro tutte le rivali e quindi le conosco molto bene. Mi preparerò al massimo per giocare il meglio possibile”. Staremo dunque a vedere se l’intento battagliero promesso dalla tennista ceca troverà effettivo riscontro anche in campo.

É stata poi la volta della campionessa di Wimbledon, nonchè ex numero uno del mondo, Garbine Muguruza, desiderosa di mettere la ciliegina sulla torta all’interno di una stagione che le ha già regalato innumerevoli soddisfazioni sul rettangolo di gioco. “Questo torneo è davvero speciale. Hai la sensazione che tutte le partite corrispondano ad una semifinale o ad una finale. É assai eccitante disputare questo meraviglioso torneo. Devi giocare il tuo miglior tennis se vuoi vincere e sollevare il trofeo, però bisogna pensare partita dopo partita. Mi è capitato un gruppo abbastanza complicato con grandi specialiste”. Ricordiamo che la portacolori iberica è stata recentemente eletta giocatrice dell’anno per la WTA, complice soprattutto i due obiettivi conseguiti nel 2017 (Wimbledon e numero uno) che hanno riportato la memoria degli spagnoli ai tempi di Arantxa Sanchez-Vicario.

Tra le rivelazioni dell’annata corrente spicca infine il nome di Caroline Garcia, stellina francese capace di qualificarsi in extremis alle Finals grazie ad una striscia incredibile di successi che le hanno consentito di beffare la povera britannica Johanna Konta. La promessa transalpina esordirà nella giornata di lunedì al cospetto dell’attuale numero uno del ranking Simona Halep, un approccio duro ma non impossibile stando al suo parere. “Sono davvero entusiasta di partecipare a questo torneo. Non potevo cominciare in maniera migliore che giocare subito contro Simona Halep, l’attuale numero uno del mondo e grande favorita per il titolo finale. Sarà un match molto intenso dall’inizio alla fine”.

 


Nessun Commento per “WTA FINALS 2017: LE DICHIARAZIONI DELLE FAVORITE ALLA VIGILIA DEL MASTER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.