ATP FINALS 2017: THIEM DOMA CARRENO-BUSTA, ORA SPAREGGIO CON GOFFIN

L’austriaco mantiene vive le speranze di semifinale alle ATP Finals in corso di svolgimento a Londra, ma dovrà battere Goffin nell’ultima giornata
mercoledì, 15 Novembre 2017

Tennis. Rimane ancora in gioco Dominic Thiem nel tragitto che conduce verso le semifinali delle ATP World Tour Finals 2017, in corso di svolgimento anche quest’anno presso la meravigliosa cornice indoor della O2 Arena di Londra.

Ricordiamo che Grigor Dimitrov è già certo dell’accesso al penultimo atto nel gruppo intitolato a Pete Sampras, rappresentando forse la vera alternativa a Roger Federer nella corsa al  successo finale.

L’austriaco mantiene vive le sue speranze di qualificazione battendo il neo entrato Pablo Carreno-Busta grazie allo score conclusivo di 6-3 3-6 6-4 maturato in poco più di due ore di battaglia senza esclusione di colpi.

Per l’allievo di Bresnik si tratta della quinta affermazione su cinque match disputati contro il portacolori spagnolo nel circuito maggiore, sottolineando come quest’ultimo sia subentrato all’infortunato Rafael Nadal obbligato al forfait dopo un esordio esemplificativo delle sue difficoltà fisiche.

L’ultima giornata di questo girone proporrà quindi un vero e proprio spareggio da dentro o fuori tra lo stesso Thiem e il belga David Goffin, con il giocatore di Rocourt avanti 6-3 nel computo dei precedenti essendosi inoltre aggiudicato entrambe le sfide andate in scena nel 2017.

Non c’è dubbio tuttavia che l’importanza della posta in palio potrebbe giocare un ruolo chiave, premettendo che nessuno dei due contendenti si è mai spinto tra i migliori quattro nel torneo dei Maestri.

Prestazione discontinua quella offerta da Thiem nella fredda serata londinese, soprattutto se si considera il dominio incontrastato della frazione inaugurale preludio di un calo vertiginoso piuttosto sintomatico di un momento di fiducia non proprio eccezionale.

Comunque onore al coraggioso iberico chiamato al difficile compito di sostituire il più quotato connazionale, a testimonianza di quanto la sua attuale posizione di numero dieci del mondo sia meritata in termini di costanza e abnegazione.

Davvero rimarchevole la rimonta messa in atto dal 26enne di Gijon dopo aver ceduto il parziale di apertura, propiziata a dire il vero da un inspiegabile passaggio a vuoto del rivale troppo testardo nella sua tattica di colpire con i piedi lontanissimi dalla riga di fondo. L’approdo al terzo set ha dunque rappresentato il fisiologico epilogo di un match ricco di capovolgimenti di fronte.

Nonostante un break di vantaggio acquisito nei frangenti iniziali, Dominic non è comunque riuscito a scrollarsi i demoni che aleggiavano sulle proprie spalle, tanto da subire l’ennesimo ritorno dello sfidante bravo ad impattare sul 3-3 tra gli applausi del pubblico sugli spalti.

L’inesperienza di Carreno-Busta su questi palcoscenici è tuttavia emersa nella fase cruciale, quando un filotto mortifero di dodici punti a tre infilato dall’austriaco ha posto fine alle ostilità.

Domani tocca nuovamente al gruppo Boris Becker fare ritorno in campo: apriranno infatti Roger Federer e Marin Cilic non prima delle ore 15:00 italiane, mentre in serata Alexander Zverev e Jack Sock si contenderanno l’altro posto rimasto vacante dietro al fuoriclasse svizzero.

 


Nessun Commento per “ATP FINALS 2017: THIEM DOMA CARRENO-BUSTA, ORA SPAREGGIO CON GOFFIN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.