RAONIC: “HO RECUPERATO ALL’80%, DJOKOVIC FAVORITO A MELBOURNE”

Il gigante canadese Raonic sta proseguendo nel suo recupero dopo gli innumerevoli infortuni degli ultimi due anni, oltre a svelare il favorito degli Australian Open
sabato, 23 Dicembre 2017

Tennis. Le ultime due stagioni di Milos Raonic sono state caratterizzate più da una lunga serie di infortuni che da risultati soddisfacenti, fatta eccezione forse per l’atto conclusivo raggiunto a Wimbledon nell’edizione 2016. Per questo motivo, il gigante canadese ha deciso di curare particolarmente la sua preparazione fisica durante il periodo lontano dalle competizioni.

L’esordio dell’ex numero tre del mondo dovrebbe avvenire in occasione del torneo di Brisbane, dotato di una entry list di livello assoluto all’interno della quale figurano nomi come Rafael Nadal, Andy Murray, Grigor Dimitrov e Nick Kyrgios.

Lo stesso Milos si è recentemente soffermato sul lavoro svolto nell’ultimo periodo, promettendo battaglia per un 2018 che dovrà segnare la sua definitiva consacrazione.

“Ho recuperato al 100% dagli infortuni ma sono all’80% della forma fisica. Mi sarebbe piaciuto avere un po’ più di tempo per preparami, però i miei infortuni hanno ritardato i tempi.

Mi sento meglio dello scorso anno perché ho avuto più tempo per prepararmi. Lo scorso anno la stagione è terminata tardi per me, quindi il tempo era limitato e tutto si concluso in fretta. Ora ho avuto il tempo di riprendermi”.

Il discorso si è poi spostato sul primo grande appuntamento stagionale, gli Australian Open di scena a Melbourne, dove Raonic sembra avere le idee piuttosto chiare su chi possa essere l’uomo da battere.

“Novak ha sempre giocato bene qui, ha avuto molto tempo per allenarsi e recuperare.

Lui potrebbe ripetere quello che Roger ha potuto fare quest’anno. Roger sta giocando in maniera geniale. E’ difficile saperlo, è realmente difficile da sapere.

Se osservi come sono andate le cose l’anno scorso, sono Roger e Rafa i favoriti, però è difficile affrontare i ragazzi quando hanno tempo di allenarsi.

Credo che Roger abbia dimostrato che molte persone si sbagliavano in questo senso”.

Il nativo di Podgorica, che ha preferito annunciare il suo forfait alla tradizionale esibizione di Abu Dhabi, ha sempre ottenuto buoni risultati sotto il sole della Rod Laver Arena, pertanto si augura di potersi togliere ulteriori soddisfazioni anche nella prossima edizione.

“E’ stato il mio slam più consistente ed è quello dove ho sentito di avere le maggiori opportunità.

Sono stato sfortunato negli ultimi due anni uscendo per infortuni, però sempre mi sono sentito bene e in forma per come ho giocato”.

Soltanto il tempo ci dirà se la condizione del canadese sia effettivamente tale da poter sognare un colpaccio di tale portato, ma è certo che la miglior versione di Raonic spaventa chiunque vista anche la potenza del suo servizio unita alla pesantezza dei colpi di rimbalzo.


Nessun Commento per “RAONIC: "HO RECUPERATO ALL'80%, DJOKOVIC FAVORITO A MELBOURNE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.