SERENA WILLIAMS ALZA BANDIERA BIANCA, FORFAIT AGLI AUSTRALIAN OPEN

L’ex numero uno del mondo Serena Williams non sarà tra le protagoniste del primo Slam stagionale, ancora troppa ruggine dopo la pausa per la maternità
sabato, 6 Gennaio 2018

Tennis. La notizia che tutti temevano è purtroppo arrivata: Serena Williams non sarà al via degli Australian Open 2018 che scattano il 15 gennaio prossimo fino al 28 dello stesso mese.

Una decisione che era nell’aria nonostante le rassicurazioni della stessa campionessa americana, reduce da una lunga assenza dai campi a causa della maternità.

La 23 volte trionfatrice Slam ha infatti dato alla luce la sua primogenita Alexis Olimpia, non sentendosi ancora pronta per una manifestazione così importante come da lei stessa sottolineato.

“Dopo aver giocato ad Abu Dhabi mi sono resa conto che, sebbene sia molto vicina, non sono al punto in cui personalmente vorrei essere. Il mio coach e il mio team mi hanno sempre consigliato, ‘partecipa solo ai tornei per cui sei preparata per arrivare fino in fondo’.

Potrei competere, ma io non voglio soltanto competere, voglio fare di più e per riuscirci ho bisogno ancora di un po’ di tempo. Nonostante mi dispiaccia prendere questa decisione, ho scelto di non partecipare all’Australian Open quest’anno.

Il ricordo della scorsa edizione è qualcosa che porterò sempre con me, Olympia e io non vediamo l’ora di tornare. Apprezzo il supporto e il sostegno di tutti i miei tifosi australiani”.

In merito alla questione è intervenuto ovviamente anche Craig Tiley, direttore del primo Slam stagionale, che ha espresso tutto il suo sostegno nei confronti di Serena e ringraziandola comunque in ragione del suo tentativo ostinato di presentarsi ai nastri di partenza.

“La vera campionessa che è Serena emerge dallo sforzo erculeo che ha fatto negli scorsi mesi, manifestando il suo desiderio di giocare l’Australian Open.

Serena trascende lo sport nella misura in cui si approccia ad ogni aspetto della sua vita dando tutta se stessa.

Per lei competere non sarà mai abbastanza, vuole concedersi tutte le possibilità di vincere. È per questo che si è spinta fino all’ultimo per prendere la decisione finale”.

A questo punto la data del ritorno della Williams resta un mistero, anche se l’ipotesi più accreditata è quella di rivedere la fuoriclasse americana durante il mese di marzo in occasione dei tornei di Indian Wells e Miami.

“Non ho nulla da dimostrare ma voglio solo scendere in campo e giocare. Non sono finita.

I primi match sono sempre incredibilmente duri, soprattutto dopo aver partorito, ma è stato fantastico”, ha inoltre dichiarato l’ex numero uno del mondo, intenzionata più che mai a far nuovamente valere la legge della più forte anche quando tornerà a tastare i campi da gioco. Tutte le rivali sono dunque avvertite.

 

 


Nessun Commento per “SERENA WILLIAMS ALZA BANDIERA BIANCA, FORFAIT AGLI AUSTRALIAN OPEN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.