QUALI AUSTRALIAN OPEN 2018: ERRANI AD UN PASSO DAL MAIN DRAW

Soltanto una vittoria separa la romagnola dall’accesso al tabellone principale degli Australian Open, mentre la pioggia rimanda a domani gli altri italiani
venerdì, 12 Gennaio 2018

Tennis. La pioggia abbattutasi incessante su Melbourne Park ha pesantemente condizionato la giornata odierna dedicata alle qualificazioni degli Australian Open 2018, primo Slam stagionale in programma sul cemento dal 15 al 28 gennaio prossimo.

Sara Errani è comunque riuscita a portare a termine il suo match di secondo piegando la non irresistibile Yafan Wang grazie allo score conclusivo di 6-3 6-4, un successo che proietta così la romagnola ad una sola vittoria dall’accesso nel tabellone principale.

La sfida è stata molto più combattuta e incerta di quanto non dica il punteggio, anche se alla fine la maggiore solidità dell’esponente azzurra si è rivelata decisiva per scavare il solco decisivo.

Sara è apparsa sempre molto concentrata riuscendo a non perdere mai la calma, a dispetto di qualche sbavatura di troppo che ha rischiato più volte di rimettere in partita la sua avversaria. L’ultimo ostacolo risponde ora al nome della tailandese Luksika Kumkhum, tennista piuttosto particolare che gioca entrambi i colpi di rimbalzo con due mani.

Interrotto invece dopo pochi minuti di gioco il nostro Alessandro Giannessi opposto al temibile Escobedo, con il portacolori statunitense in vantaggio 3-1 al momento della sospensione. Ricordiamo infatti che il nativo americano può vantare il ruolo di undicesimo favorito del seeding, pertanto servirà una vera e propria impresa al fine di passare il turno.

Rinviati direttamente a domani Lorenzo Sonego, impegnato sul Campo 10 al cospetto dell’insidioso Safwat, Salvatore Caruso e Stefano Napolitano, entrambi attesi da rivali ostici come la testa di serie numero 24 Gombos e il canadese Pospisil.

É notizia di oggi inoltre l’aumento del prize money complessivo previsto per l’edizione 2018 degli Australian Open. Rispetto allo scorso anno, infatti, il montepremi subirà un incremento del 10% toccando dunque quota 55 milioni di dollari australiani, circa 36 milioni di euro.

Si tratta di una somma importante che equipara lo Slam australiano al Roland Garros sotto questo punto di vista, pur rimanendo dietro sia a Wimbledon che agli US Open, dove si arriva addirittura rispettivamente a 37 e 42 milioni di euro.

Il prize money è stato poi quasi raddoppiato con riferimento alle qualificazioni, a testimonianza della crescente volontà di garantire una equa ripartizione dei guadagni dopo le innumerevoli critiche sorte in passato.

Risultati

Maschile – secondo turno:

A.Giannessi b. [11] E.Escobedo 1-3 ToFi
[24] N.Gombos – S.Caruso
[5] V.Pospisil b. S.Napolitano
L.Sonego – M.Safwat

Femminile – secondo turno:

[20] S.Errani b. Y.Wang 6-3 6-4

 

Il programma:

CAMPO 12
Secondo match dalle 2:30 Napolitano-Pospisil

CAMPO 13
Ore 2:30 Giannessi-Escobedo (1-3)
Quarto match dalle 2:30 Errani-Kumkhum

CAMPO 15
Secondo match dalle 2:30 Caruso-Gombos

CAMPO 19
Terzo match dalle 2:30 Berrettini-Kudla

CAMPO 22
Secondo match dalle 2:30 Sonego-Safwat


Nessun Commento per “QUALI AUSTRALIAN OPEN 2018: ERRANI AD UN PASSO DAL MAIN DRAW”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.