TONI NADAL: “FEDERER HA AVUTO IL CORAGGIO DI APPORTARE MODIFICHE”

Il celebre Zio Toni ammette la grandezza del fuoriclasse svizzero capace di migliorarsi nonostante il suo palmarès già ricchissimo
venerdì, 2 Febbraio 2018

Tennis. Ormai lontano dal circuito internazionale e dedito a tempo pieno all’Accademia tennistica di Manacor, Toni Nadal si è soffermato su alcune tematiche di particolare rilevanza nel corso di un’intervista rilasciata al noto quotidiano spagnolo El Pais.

“Quando nel 2013 e nel 2014 in molti sostenevano che Federer fosse ormai nella fase calante della sua carriera, lui in realtà era pronto a continuare e a rinnovarsi ancora una volta.

Nonostante avesse già vinto tutto in carriera, non era minimamente preoccupato dall’incertezza di una nuova sfida, la sua grandezza, d’altronde, era già innegabile.

È riuscito a darsi l’opportunità di migliorare ancora il suo palmarès, facendo quello che ho sempre chiesto a Rafa: è riuscito ad apportare piccole modifiche a quello che, fino a quel momento, gli aveva già dato ottimi risultati”.

“Ogni vittoria dello svizzero non fa che complicare le cose a mio nipote, ma, se i problemi fisici lo lasceranno in pace, spero di non vedere in lui sintomi di abbandono mentale o la passiva accettazione dello status quo.

Oggi più che mai Rafa dovrebbe lottare per lasciarsi alle spalle questa battuta d’arresto e per trovare la convinzione necessaria per continuare a vivere la sua passione, che è quella di giocare a tennis”.

“Essere in grado di capire l’evoluzione del gioco e modificare ciò che già funziona, invece di continuare a fidarsi dei propri punti di forza, è questo il grande merito dello svizzero.

Quando Roger Federer ha capito che doveva evolvere concettualmente il suo gioco, lo ha fatto e ha raccolto i frutti di questo cambiamento. Questo è segno di intelligenza, pazienza e, soprattutto, impegno per ciò che sta facendo”.

“Quando penso al futuro di Rafa mi viene spesso in mente la famosa frase di Martin Luther King: “Anche se sapessi che il mondo finisse domani, oggi pianterei lo stesso un albero”.

Trovare la giusta motivazione è un compito molto complicato al giorno d’oggi, lo è stato per Roger e spero che per Rafa possa essere lo stesso”.

Anche l’eterno rivale Rafael Nadal ha voluto spendere parole di elogio nei confronti di Roger Federer, reduce dal 20° trionfo a livello Slam maturato domenica scorsa agli Australian Open. L’ennesima testimonianza dell’ottimo rapporto fuori dal campo fra questi due campioni assoluti.

È ammirevole ora come prima, non scopriamo di certo quello che è e ciò che ha fatto. Abbiamo un buon rapporto, lottiamo per traguardi importanti ma non bisogna scordarci che questo è uno sport e i momenti vissuti insieme hanno fatto sì che ci sia un apprezzamento reciproco“.

 


Nessun Commento per “TONI NADAL: "FEDERER HA AVUTO IL CORAGGIO DI APPORTARE MODIFICHE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.