ROLAND GARROS – MUGURUZA: “OGGI È ANDATO TUTTO STORTO”

Brutta prestazione della spagnola nella prima semifinale del Roland Garros 2018, in attesa di spostarsi sull’erba per una sezione cruciale di stagione

Tennis. Contrariamente alle aspettative della vigilia, Garbine Muguruza non è mai riuscita ad entrare in partita contro Simona Halep nella semifinale del Roland Garros 2018.

La fuoriclasse spagnola è stata anzi costretta ad incassare una netta disfatta ad opera della rumena, già sicura di conservare la vetta del ranking mondiale indipendentemente dall’esito della finale di sabato.

“Penso che Simona abbia giocato ad un livello davvero buono oggi. Credo che abbia commesso un numero insignificante di errori gratuiti.

Oggi penso che sia andato tutto storto a differenza del precedente che avevamo disputato a Cincinnati. Ritengo che avrei potuto esprimermi molto meglio”, ha dichiarato la campionessa del 2016 in conferenza stampa.

Garbine sposterà ora la sua attenzione sull’erba, dove sarà chiamata a prepararsi nel migliore dei modi in vista dell’imminente difesa del titolo a Wimbledon: “L’erba è molto imprevedibile. Posso comunque dire di essere contenta di passare all’erba, guardando anche ai progressi effettuati nel corso delle ultime due settimane.

Ci sono degli accorgimenti che puoi adottare sull’erba a differenza della terra. Tutti vorranno provare a fermarmi dal momento che sono la detentrice del titolo, e questo aspetto mi riempie di emozione in vista dell’inizio del torneo”.

Anche Muguruza ha la sensazione di dover fare i conti con un lotto più ampio di rivale per vincere un titolo dello Slam? “Sì, certo.

La cosa importante per me è giocare partite come queste, poichè l’importante è raggiungere le fasi finale e perchè non spingersi ancora oltre”, ha infine chiosato la portacolori iberica al termine di un cammino comunque positivo.


Nessun Commento per “ROLAND GARROS - MUGURUZA: "OGGI È ANDATO TUTTO STORTO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.