CHALLENGER LIONE: MARCORA NON SI FERMA E CENTRA I QUARTI

Grandissima performance dell’azzurro che vola tra i migliori otto del Challenger di Lione. Bene anche la stella canadese Aliassime

Tennis. Prosegue lo splendido momento di forma di Roberto Marcora brillante protagonista sulla terra battuta francese del Challenger di Lione, dove l’azzurro ha staccato oggi il pass per i quarti di finale togliendosi la soddisfazione di non cedere neppure un set.

Il giocatore di Busto Arsizio si è infatti sbarazzato del francese Benjamin Bonzi grazie al punteggio conclusivo di 6-0 7-6(4) dopo un’ora e mezza complessiva di gioco. A dir poco impeccabile il rendimento offerto dall’attuale numero 476 del ranking nel corso della frazione inaugurale, caratterizzata da ben tre break uniti ad appena tre punti concessi al servizio.

Più equilibrato invece l’andamento della seconda frazione scandita dalla leggera ascesa del padrone di casa, abile a portarsi avanti di un break sul 2-0 prima di subire l’immediata rimonta da parte dell’esponente nostrano. Si è così giunti al tiebreak senza ulteriori scossoni, dove un unico mini-break ha consegnato la vittoria nelle mani di uno splendido Marcora.

A contendergli ora un posto in semifinale ci sarà il cileno Christian Garin, attuale numero 179 della classifica ATP, giustiziere nel primo incontro odierno dello statunitense Krueger grazie ad un rimonta impressionante fino al 3-6 6-3 7-5 in due ore e quaranta minuti.

Avanza anche la stellina canadese Felix Auger-Aliassime, autore di una discreta performance dinnanzi al beniamino di casa Hoang come esemplifica il 6-3 7-5 finale con tanto di urlo liberatorio.

Staremo ora a vedere se questo grande talento riuscirà finalmente a dare un pizzico di continuità, un fattore assolutamente necessario per compiere il definitivo salto di qualità ad altissimi livelli. Di certo, il tempo sembra tutto dalla sua parte.


Nessun Commento per “CHALLENGER LIONE: MARCORA NON SI FERMA E CENTRA I QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2018

  • 50 anni di Flushing Meadows. E di cemento, perché col nuovo stadio gli US Open abbandonarono l'erba di Forest Hills. Chi si aggiudicherà questa importante edizione? Novak Djokovic metterà a segno l'accoppiata Wimbledon-New York? Serena Williams riuscirà a riprendersi lo Slam di casa?
  • Camila leader azzurra. Pace è fatta con la Fit e ora, dopo gli ottimi risultati da solista, la Giorgi è attesa in Fed Cup col compito di rafforzare una squadra completamente rinnovata.
  • Fenomeno Anderson. Il sudafricano sta dando il meglio di sé in questa stagione, a 32 anni e dopo aver subìto una sfilza di infortuni che avrebbe mandato in pensione anche il tennista più zelante. Scoprite come ha fatto a risorgere...