CHALLENGER LIONE: ROBERTO MARCORA DA URLO, È IN SEMIFINALE

Prosegue la marcia di Marcora sulla terra battuta del Challenger francese, dove ha la concreta chance di approdare fino all’atto conclusivo
venerdì, 15 Giugno 2018

Tennis. Ancora splendido Roberto Marcora che non vuole proprio saperne di smettere di stupire sulla terra battuta del Challenger di Lione, dove il tennista azzurro avrà l’opportunità domani di centrare l’accesso in finale contro ogni pronostico della vigilia.

Nella giornata odierna, l’attuale numero 476 del ranking mondiale si è infatti sbarazzato alla distanza del cileno Garin grazie al punteggio conclusivo di 6-1 3-6 6-4 in un’ora e quarantacinque minuti di gioco. A dir poco impeccabile il rendimento dell’esponente nostrano nel corso della frazione inaugurale, prima che il match si tramutasse in un’autentica battaglia.

Il giocatore di Busto Arsizio ha dovuto subire il ritorno da parte del suo avversario, capace di inanellare il break nel sesto game del secondo parziale oltre ad infilare una striscia mortifera di dodici punti a uno nel frangente cruciale del set.

In semifinale si troverà di fronte ora il padrone di casa Johan-Sebastien Tatlot, situato ben oltre la Top 300 della classifica ATP, giustiziere oggi a sorpresa del ben più quotato ceco Adam Pavlasek per 1-6 7-6(3) 6-3 dopo due ore esatte di gara.

Nell’altro spicchio di tabellone tutti i riflettori saranno ovviamente puntati sulla stellina canadese Felix Auger-Aliassime, giovane promessa del circuito internazionale dalla quale ci si attende il definitivo salto di qualità nel giro dei prossimi dodici mesi.

Da segnalare anche il penultimo atto raggiunto dal britannico Dan Evans davanti al pubblico amico del Challenger di Nottingham, mentre ha dovuto faticare un pochino di più il talento australiano Alex de Minaur prima di avere la meglio al terzo sul redivivo canadese Polansky quasi allo scoccare dell’ora e mezza di gioco.


Nessun Commento per “CHALLENGER LIONE: ROBERTO MARCORA DA URLO, È IN SEMIFINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.