CHALLENGER L’AQUILA: QUINZI E BALDI APPRODANO AI QUARTI

Prove magistrali quelle dei due azzurri davanti al pubblico amico del Challenger abruzzese, dove si registra l’eliminazione di Mager

Tennis. Prosegue il cammino di Gianluigi Quinzi di scena davanti al pubblico amico del Challenger de L’Aquila, affollato anche in questa edizione di giocatori di primissimo livello tra cui spicca anche il veterano senese Paolo Lorenzi reduce dalla delusione maturata a Caltanissetta.

Il giovane marchigiano ha infatti regolato negli ottavi il tedesco Hassan grazie allo score di 6-3 6-4, frutto di un rendimento impeccabile se si considera che GQ ha smarrito il servizio una sola volta nell’arco dell’intero match. Il prossimo ostacolo sul suo cammino risponde ora al nome del brasiliano Clezar.

Termina invece l’avventura del connazionale Gianluca Mager piegato dal veterano argentino Facundo Bagnis, abilissimo a sfruttare la sua maggiore esperienza nei momenti decisivi di entrambi i set fino ad imporsi sul 6-4 6-4 conclusivo.

Resta comunque una discreta settimana quella del talento sanremese, tornato a ben figurare anche a livello Challenger dopo essersi dedicato negli ultimi mesi quasi esclusivamente ai futures. La speranza è quella di riuscire ora a compiere un ulteriore step nel percorso di crescita, ricordando come Mager abbia comunque tutto il tempo per far fruttare a pieno il proprio talento.

Va infine a Filippo Baldi il derby a tinte tricolori dinnanzi a Luca Vanni, protagonista di un pomeriggio abbastanza anonimo esemplificato dal 6-3 6-4 in favore del 22enne milanese. Si trattava di un autentico scontro generazionale tra i due esponenti del tennis azzurro, in cui Baldi ha saputo dimostrare tutti i progressi effettuati nel recente periodo.

Da registrare poi l’eliminazione di Roberto Marcora nel Challenger di Blois (Francia), con il tennista di Busto Arsizio che ha potuto ben poco di fronte alla maggiore consistenza del beniamino del pubblico Robert (6-7 6-3 6-3).

 


Nessun Commento per “CHALLENGER L'AQUILA: QUINZI E BALDI APPRODANO AI QUARTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.