WIMBLEDON: KERBER REGINA, NULLA DA FARE PER SERENA WILLIAMS

La tedesca si aggiudica Wimbledon per la prima volta in carriera, mentre si spegne il sogno di Serena che manca l’aggancio alla Court

Tennis. Si spegne sul più bello il sogno di Serena Williams di vincere il suo 24° Slam in carriera, il primo da quando ha dato alla luce la sua prima figlia. La campionessa americana si è infatti arresa nella finale di Wimbledon dinnanzi ad Angelique Kerber con il risultato di 6-3 6-3 in appena un’ora e sette minuti di partita.

Per la giocatrice tedesca si tratta del terzo sigillo a livello Major, il secondo conquistato ai danni della minore delle sorelle Williams dopo l’exploit agli Australian Open due stagioni fa. Insomma, Kerber ha dimostrato ancora una volta di essere un’autentica campionessa.

La sette volte campionessa manca invece l’aggancio a Margaret Court, pagando forse a caro prezzo una condizione fisica ancora approssimativa contro una giocatrice molto solida come Angelique. Resta comunque la soddisfazione di essere tornata ad altissimi livelli a meno di un anno di distanza dalla maternità.

E’ un sogno – ha dichiarato Angelique Kerber nel post match – che si realizza, grazie Serena perchè hai ispirato me e tante altre giocatrici. Spero che tu abbia fortuna nei prossimi tornei perchè ti meriti di vincere ancora tanto.

Ho cercato di giocare il mio miglior tennis, mi sono goduta ogni secondo di queste due settimane e ora mi godo questo momento. Sono orgogliosa di essere la prima tedesca dopo Steffi Graf a vincere questo torneo”.

“E’ stato un torneo incredibile per me, anche se sono dispiaciuta per aver perso. Ma Angelique ha giocato un grande match ed ha meritato di vincere. Noi siamo molto amiche e sono felice per lei.

Ho lavorato tanto per arrivare Fino in fondo. Non posso però essere delusa e infatti guardo avanti. Io supermamma? Sono solo Serena. Ci ho provato ma la Kerber ha giocato benissimo. Continuerò a lavorare per tornare qui a Londra al meglio”, ha invece commentato Serena.

Di seguito il risultato della finale femminile di Wimbledon:

[11] A. Kerber b. [25] S. Williams 6-3 6-3


Nessun Commento per “WIMBLEDON: KERBER REGINA, NULLA DA FARE PER SERENA WILLIAMS”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WIMBLEDON: SERENA PASSA A FATICA, VA FUORI KERBER Vittoria poco convincente di Serena Williams che approda a fatica al terzo turno di Wimbledon, malissimo la campionessa uscente Kerber
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • WIMBLEDON. TEMPO DI OTTAVI: SPICCA SHARAPOVA VS KERBER Tennis. Quasi delineato il quadro degli ottavi di finale a Wimbledon, spicca la sfida tra la Sharapova e la Kerber. La Halep se la vedrà contro la Diyas, mentre la Radwanska contro […]
  • WIMBLEDON: LUNGA VITA ALLA REGINA SERENA WILLIAMS La numero 1 del mondo, Serena Williams, ha confermato il suo primato riuscendo ad accaparrarsi il settimo titolo di Wimbledon e il ventiduesimo Grand Slam, grazie alla vittoria su Angelique Kerber
  • È ANCORA AZARENKA – SHARAPOVA TENNIS – A Wimbledon , per il secondo Slam di fila le due campionesse dell’Est Europa vengono sorteggiate nella stessa metà di tabellone. Serena Williams quindi, viene abbinata ad […]
  • WIMBY TIME, QUOTE GIORNATA 8 Nell'ottava giornata dei Championships Serena Williams gioca contro la detentrice del titolo Petra Kvitova per un posto in semifinale. Bel derby tra Sabine Lisicki e Angelique Kerber. […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.