DJOKOVIC AGGANCIA IL SUO IDOLO SAMPRAS, TREMANO NADAL E FEDERER

Il successo agli US Open ha permesso a Nole di eguagliare il suo idolo Pete Sampras a quota 14 Slam. A rischio il record di Federer

Tennis. Lo splendido trionfo agli US Open 2018 ha permesso a Novak Djokovic di raggiungere quota 14 Slam in carriera, a -3 da Rafael Nadal e a -6 da Roger Federer. Si tratta comunque di una cifra ragguardevole, visto che segna anche l’aggancio al suo idolo Pete Sampras dopo un paio di stagioni da dimenticare. Sul conto di Pistol Pete pesa ovviamente l’assenza del Roland Garros, obiettivo sempre sfuggitogli nel corso della sua carriera.

“L’amore delle persone che mi vogliono bene e mi hanno sempre sostenuto, in primis la mia famiglia, i miei figli e i componenti del mio team. E’ qualcosa di speciale questo risultato, così come l’aver eguagliato Pete Sampras.

Speravo fosse qui stasera, ma desidero dirgli che lo amo ed è uno dei miei idoli: mi auguro di incontrarlo presto, magari su un campo da tennis” – ha dichiarato Djokovic confessando tutta la sua ammirazione nei confronti del fuoriclasse statunitense, da sempre riconosciuto come uno dei motivi che lo hanno spinto a intraprendere la carriera da tennista.

L’impressione è che il tennista serbo sia destinato ad arricchire ulteriormente la sua già immensa bacheca, lanciando l’assalto ai due eterni rivali che hanno segnato indelebilmente questa generazione. Nole potrebbe infatti superare Sampras già durante la prossima campagna australiana, complici anche le incerte condizioni di Roger e Rafa usciti entrambi malconci da New York.

Considerano le stagioni che Djokovic ha ancora davanti a sè, l’attuale record dello svizzero appare davvero a rischio, giacchè il belgradese sembra aver ritrovato quello smalto che gli consentì di dominare il circuito negli anni passati. Dopo l’aggancio a Sampras, l’ex numero uno al mondo non ha alcuna intenzione di fermarsi.


Nessun Commento per “DJOKOVIC AGGANCIA IL SUO IDOLO SAMPRAS, TREMANO NADAL E FEDERER”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.