PAIRE SUONA LA CARICA: “VOGLIO REGALARE UN PUNTO ALLA FRANCIA”

Il 29enne Benoit Paire sembra arrivato ad un punto di svolta nella sua carriera: riuscirà a mantenere i buoni propositi espressi nell’ultimo periodo
mercoledì, 12 Settembre 2018

Tennis. La semifinale di Coppa Davis tra Francia e Spagna rappresenterà anche l’esordio di Benoit Paire in questa competizione, visto che il 29enne di Avignone è stato schierato dal suo capitano Yannick Noah per il singolare di apertura contro Pablo Carreno-Busta. I progressi effettuati dal numero 54 al mondo hanno infatti convinto il team transalpino, nonostante i numerosi dissidi avuti in passato con la stessa Federtennis.

“Mi fa arrabbiare quello che la gente pensa di me – disse – perché sonotutte cose sbagliate. Per me il punto di vista degli altri è importante. Sembro uno stronzo e un maleducato, ma non sono così” – aveva dichiarato Paire nel corso di un’intervista a Tennis Best.

“Ho un grande desiderio di giocare la Davis quest’anno, perché il prossimo sarà morta, e dall’inizio dell’anno sto lottando per mandare un messaggio a Noah”.

“A volte in campo impazzisco e capisco che è difficile darmi fiducia in una squadra, ma quest’anno sono diventato molto più continuo e mentalmente mi sento più forte. Sono orgoglioso di essere parte di un grande gruppo, e non vedo l’ora di scendere in campo.

Non vedo questa sfida come un’opportunità per togliermi l’etichetta di enfant terrible, perché ci sto provando già da un po’. È vero, a Washington ho combinato un disastro, ma era dall’inizio dell’anno che mi comportavo bene. Sono qui per confermare che sono cresciuto: ora penso al gioco, non a rompere le racchette. Voglio regalare un punto alla Francia, giocando con serietà”. 

Staremo dunque a vedere se ai buoni propositi corrisponderanno anche i fatti, rimarcando anche la decisione di Paire di entrare a far parte dell’Accademia di Patrick Mouratoglou per prepararsi al meglio in vista della stagione 2019.


Nessun Commento per “PAIRE SUONA LA CARICA: "VOGLIO REGALARE UN PUNTO ALLA FRANCIA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.