SEVERIN LUTHI: “DIFFICILE RIVEDERE FEDERER E WAWRINKA IN DAVIS”

Il capitano della Svizzera Luthi analizza con grande lucidità la situazione dei top players in relazione all’impegno della Coppa Davis
giovedì, 13 Settembre 2018

Tennis. Secondo il capitano di Coppa Davis della Svizzera Severin Luthi, sarà davvero molto complicato tornare a vedere Roger Federer e Stan Wawrinka impegnati in questa competizione. Il calendario fitto e l’avanzare dell’età rende infatti davvero complicata la presenza dei due campioni, autori di un percorso straordinario nel 2014 conclusosi con l’Insalatiera ai danni della Francia.

“Non so se servirà a migliorare la Davis: per me è stata una competizione speciale e mi ha reso triste il fatto che nelle ultime edizioni non abbia funzionato, con diversi assenti. Qualcosa andava fatto, ma non so se era necessario un cambio così radicale. La formula perfetta non esiste: qualsiasi cosa si scelga, ci saranno sempre delle critiche”, ha affermato Luthi davanti alle telecamere.

“Penso che il nuovo format meriti una chance per vedere se funziona. Il problema principale è la collocazione in calendario. È logico che molti tennisti diano la priorità ai risultati nel circuito. 

Quando abbiamo vinto nel 2014, Federer e Wawrinka decisero di saltare un paio di Masters 1000, perché impegnarsi in entrambe le cose era troppo stancante.

Roger sta bene. Ovviamente è deluso perché non ha ottenuto i risultati che sperava. Sta cercando di dimenticare il passato e concentrarsi sul presente e sul futuro. Si sta preparando per la Laver Cup e, sicuramente, tornerà a mostrare il suo miglior livello”.

Staremo a vedere se la rivoluzione della Davis in programma dall’anno prossimo cambierà o meno le carte in tavola, ma la sensazione persistente è che i top players siano intenzionati a destinare tutte le loro energie all’assalto dei titoli più prestigiosi del circuito.


Nessun Commento per “SEVERIN LUTHI: "DIFFICILE RIVEDERE FEDERER E WAWRINKA IN DAVIS"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.