MAGNUS NORMAN: “WAWRINKA È MOTIVATO PER IL PROSSIMO ANNO”

L’allenatore del campione svizzero Norman ha parlato delle chance di rivedere Stan al top della forma nel 2019
domenica, 28 Ottobre 2018

Tennis. La stagione 2018 è stata una delle più difficili in carriera per Stan Wawrinka. Il fuoriclasse svizzero ha dovuto fare i conti con i postumi dell’operazione al ginocchio, chiudendo anticipatamente la sua annata a causa di un fastidio alla schiena. Nonostante le innumerevoli difficoltà, il suo coach Magnus Norman vede la luce in fondo al tunnel in ottica 2019, quando ne sapremo di più sul futuro del tre volte campione Slam.

“È stata una stagione difficile. Siamo tornati a lavorare insieme ad aprile e l’infortunio al ginocchio era stato molto duro, rivederlo in campo a gennaio è stato veramente incredibile. Il team ha capito fin dal primo momento che ci sarebbe stato molto lavoro da fare, e tuttora ce n’è, ma è stato estremamente motivato per tutto l’anno”.

“Si è allenato duramente dal punto di vista fisico, ma ancora di più da quello mentale”, ha proseguito Norman. “Ci siamo consultati con il team e con i medici. Abbiamo deciso di non rischiare nulla alla fine della stagione; il nostro vero obiettivo per l’ultima parte dell’anno era di arrivarci con una mentalità positiva e in perfetta salute”.

“Penso che se Stan sente di poterlo fare, può farlo davvero. Vedo che è molto motivato e lui sente di poter proporre ancora un buon tennis. Ovviamente sa di non essere ancora al top nella maggior parte degli aspetti del suo gioco e della sua forma fisica.

È molto determinato in vista del prossimo anno, sta già parlando della pre-season. Vuole prepararsi al meglio per il 2019, l’intero team attende con impazienza il prossimo anno”.


Nessun Commento per “MAGNUS NORMAN: "WAWRINKA È MOTIVATO PER IL PROSSIMO ANNO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.