WTA ELITE TROPHY ZHUHAI: LA FINALE SARÀ BARTY-WANG

Saranno l’australiana e la cinese a contendersi l’ultimo titolo WTA della stagione, con la padrona di casa beneficiaria del forfait di Madison Keys

Tennis. Saranno Ashleigh Barty e Qiang Wang a contendersi il titolo nell’ultimo appuntamento della stagione femminile, vale a dire il WTA Elite Trophy in corso di svolgimento questa settimana sul cemento di Zhuhai. Domani si giocherà l’ultimo atto, prima di dare l’arrivederci al 2019.

Nella prima semifinale odierna, grandissima rimonta quella compiuta dall’australiana Barty ai danni della tedesca Julia Goerges, accreditata della quinta testa di serie. Ashleigh è stata bravissima ad approfittare di un calo della rivale nella seconda metà di gara, ostentando tutti i progressi effettuati nel corso del 2018.

Decisamente a senso unico, invece, l’affermazione della padrona di casa Wang contro una Garbine Muguruza davvero spenta, che ha messo in evidenza ancora una volta tutti i limiti che hanno caratterizzato la sua stagione. Il 6-2 6-0 conclusivo non lascia spazio a troppe interpretazioni, auspicando che la spagnola sia in grado di recuperare lo smalto perduto durante l’inverno.

“È sempre difficile perdere, ogni partita è una battaglia, mi sentivo un po ‘stanca, ovviamente, ma questo era solo un problema fisico, in quel momento mi sentivo comunque pronta a combattere, ma Wang stava giocando molto bene oggi con alcuni colpi incredibili” – ha ammesso Muguruza subito la partita.

Difficile individuare una legittima favorita per la finale di domani, anche se forse la maggior esperienza su questi palcoscenici sposta il pronostico dalla parte della Barty. Il pubblico cinese non smetterà certamente di sostenere la sua beniamina, giunta in semifinale dopo aver beneficiato del ritiro di Madison Keys.

WTA Zhuhai, semifinali:

[9] A. Barty b. [5] J. Goerges 4-6 6-3 6-2
[11] Q. Wang b. [7] G. Muguruza 6-2 6-0


Nessun Commento per “WTA ELITE TROPHY ZHUHAI: LA FINALE SARÀ BARTY-WANG”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.