FEDERER: “ERA SOLO UNA QUESTIONE DI TESTA, MI SENTO BENE”

Federer ha agguantato la 15ma semifinale su 16 partecipazioni alle ATP Finals, stabilendo così un nuovo record
martedì, 13 Novembre 2018

Tennis. Nonostante un esordio davvero terribile, Roger Federer è comunque riuscito a staccare il pass per le semifinali delle Nitto ATP Finals 2018. Durante una conferenza stampa alla O2 Arena, lo stesso Federer ha parlato della sua reazione dopo la sconfitta contro Kei Nishikori. Rinunciando a qualche allenamento, il fenomeno svizzero è riuscito a ricaricare le pile e a infliggere due sonore lezioni a Dominic Thiem e Kevin Anderson.

“Si non mi son allenato e farò lo stesso domani perché ha funzionato. Non avevo bisogno di curare i colpi ma di ritrovare lucidità e su consiglio del mio team mi sono preso un po’ di tempo con la famiglia per schiarirmi le idee.

Penso fosse solo una questione di testa, negli ultimi due mesi ho speso tanto in termini di energie. Ho preso la decisione giusta, ho reagito bene alla sconfitta del primo turno, e contro Dominic ho sentito bene i miei colpi” – ha dichiarato sinceramente Federer, che dovrebbe giocare la prima semifinale sabato.

“Mi son sentito bene tutto il giorno, poi durante il match mi son innervosito ed ho visto tutto nero, entrambi abbiam giocato male, avrei dovuto approfittare del fatto che lui aveva più bisogno di me di cercare ritmo, invece non son riuscito ad uscirne.

La formula dei Round Robin non ti mette con le spalle al muro come nei tornei normali, al primo turno se giochi male sai che vai a casa, qua hai altre due partite, può capitare di partire col piede sbagliato. Adoro giocare qui e spero di poter andare avanti.”


Nessun Commento per “FEDERER: "ERA SOLO UNA QUESTIONE DI TESTA, MI SENTO BENE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.