HAGGERTY: “C’È LA POSSIBILITÀ DI TROVARE UN ACCORDO CON L’ATP”

Il presidente dell’ITF Haggerty resta fiducioso sulla possibilità di trovare un accordo con l’ATP per disputare un unico evento

Tennis. Nonostante la grandissima incertezza che regna tra ATP e ITF in questo momento, il presidente dell’ITF David Haggerty si dimostra comunque fiducioso in merito alla possibilità di trovare un accordo con l’ATP per disputare un unico evento. Di certo, bisognerà ancora aspettare del tempo prima che questa vicenda giunga alla sua conclusione.

“Abbiamo avuto un incontro molto produttivo. Insieme ai board del Grande Slam, all’ATP, a Kosmos e ai giocatori abbiamo parlato della Coppa Davis e della ATP Cup che era a sua volta stata annunciata. Abbiamo discusso delle sfide che dovremo affrontare, come il calendario e la programmazione troppo fitta.

Si è parlato anche della possibilità di collaborare insieme per avere un evento invece di due. Non accadrà subito probabilmente, ma magari strada facendo. Sicuramente occorrerà tempo. Avremo un altro incontro a gennaio, ma ho la sensazione che ci sia possibilità di perseguire questo obiettivo.

Molti hanno garantito che giocheranno le qualificazioni e in caso di vittoria e di convocazione da parte del capitano, dovrebbero essere disponibili anche per la finale” – ha dichiarato Haggerty ai microfoni di Ubitennis.

“Non ho avuto la possibilità di parlare personalmente con Federer quindi non so specificatamente se si renderà disponibile nel round di qualificazione, ma sarebbe ovviamente ottimo per la competizione. Djokovic era al meeting di Londra la settimana scorsa ma non penso abbia preso una decisione definitiva.

Penso che nel caso della Coppa Davis e della Fed Cup abbiamo parlato dei cambiamenti per anni ed erano i giocatori stessi a chiederli. I cambiamenti che abbiamo fatto sono più radicali, ma penso siano buoni per coinvolgere i fan, i giocatori, gli sponsor e le televisioni. Nel caso dell’ITF World Tour, ad esempio, che è concepito per facilitare la transizione dei più giovani al professionismo, Penso sia qualcosa di cui il tennis aveva bisogno.

Il passaggio al professionismo non è facile, molti si considerano professionisti ma il percorso non è semplice. Spesso bisogna essere ricchi di famiglia o essere sovvenzionati in altro modo, quindi abbiamo cercato di fare qualcosa.”


Nessun Commento per “HAGGERTY: "C'È LA POSSIBILITÀ DI TROVARE UN ACCORDO CON L'ATP"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.