MARIJANA VELJOVIC: “NON CI SONO ABBASTANZA ARBITRI DONNE”

La giudice di sedia serba Mariana Veljovic ha parlato della sua professione nel corso di un’intervista all’ITF
sabato, 1 Dicembre 2018

Tennis. La giudice di sedia serba Marijana Veljovic è una delle più esperte e apprezzate di tutto il circuito. Recentemente, è stata designata per la finale di Coppa Davis tra Francia e Croazia a Lille, dove ha rilasciato una bella intervista ai microfoni dell’ITF e disponibile su YouTube.

“Credo sia assolutamente sbagliato partire dal presupposto ‘Sarà all’altezza della situazione?’ solo perché donna. Solitamente non ci sono abbastanza giudici di sedia donne. Le donne che arbitrano sono circa il 3,5% in meno rispetto agli uomini, perciò penso che sia una buona idea cercare di introdurre sempre più persone di sesso femminile a questa carriera.

A tal proposito, una decina di giorni fa c’è stato un workshop a Praga, dove abbiamo parlato proprio di questo. Ciò è anche un obiettivo dell’ITF, per rendere il tennis uno sport alla pari, dove non ci siano differenza tra uomo e donna. Se sei bravo/a vieni premiato/a, a prescindere dal sesso” – ha dichiarato Veljovic.

Non avrei mai immaginato di fare questo nella mia vita. Il tennis è sempre stata una mia grande passione, fin da quando giocavo da piccola. Amavo così tanto questo sport che il mio sogno era, semplicemente, andare a Wimbledon, anche come una semplice spettatrice. Perciò, quando sono stata selezionata per la prima volta per i Championships, ho attraversato i cancelli e mi sono detta ‘Ok, il tuo sogno è appena diventato realtà.

Questo weekend sarà speciale perché non ho mai arbitrato una finale di Coppa Davis. Ricordo di aver preso parte a due finali di Coppa Davis in Serbia come giudice di linea ed ancora oggi non dimentico le emozioni che ho provato. Dunque sarà davvero speciale.”


Nessun Commento per “MARIJANA VELJOVIC: "NON CI SONO ABBASTANZA ARBITRI DONNE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.