KRAJICEK INCORONA DJOKOVIC: “È IL MIGLIORE DI SEMPRE”

L’attuale direttore del torneo di Rotterdam Richard Krajicek ha rivolto uno speciale complimento al fuoriclasse serbo

Tennis. In una recente intervista rilasciata al Telegraph, l’attuale direttore del torneo di Rotterdam Richard Krajicek ha parlato del picco raggiunto da Novak Djokovic nei suoi anni d’oro. L’ex giocatore olandese lo considera infatti il più alto mai raggiunto nella storia di questo gioco.

Se facciamo un raffronto tra i più illustri tennisti in termini di costanza e durata, è certo che Roger Federer sia stato il migliore di tutti i tempi, in quanto si trova al vertice da oramai 20 anni. Se invece consideriamo il livello di gioco, al suo livello più elevato, Djokovic è in assoluto il migliore di sempre. Non c’è nessuno come lui.

Ha sconfitto i suoi avversari più forti nei loro momenti migliori. Inoltre, ha vinto ben quattro Slam di fila, tra Wimbledon 2015 e l’Open di Francia 2016. E’ qualcosa che nessuno è riuscito a fare, né Nadal né Federer.”

Krajicek ha fatto il punto anche sul tennis femminile, indicando il nome di Kiki Bertens come potenziale nuova campionessa Slam. Ovviamente, molto dipenderà dalle condizioni di Serena Williams, reduce da due finali Slam perse consecutivamente.

Non possiamo sapere come andranno le cose nel 2019. Continuo a credere che Robin possa entrare tra i primi 30 giocatori del mondo.  Sarebbe in linea con la carriera che ha fatto. E sono convinto che Kiki possa vincere uno SlamHa le potenzialità per farlo e allo stato attuale non ci sono giocatrici del calibro di Serena Williams o di Justin Henin.

Se gioca come ha giocato a Cincinnati, può battere chiunque. Con Kiki non si può mai sapere, ma credo davvero possa fare l’ultimo step. Quando si parla di tennis, in Olanda, si parla ovviamente di lei in questo momento. E la vittoria a Cincinnati è stata storica, anche perché ha battuto quattro Top 10″. 


Nessun Commento per “KRAJICEK INCORONA DJOKOVIC: "È IL MIGLIORE DI SEMPRE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.