SAFIN A TUTTO TONDO: “NON GIOCO PIÙ A TENNIS, MA SONO LIBERO”

In una lunghissima intervista, l’ex campione russo Marat Safin ha spiegato come si articolano le sue giornate (senza tennis)
domenica, 9 Dicembre 2018

Tennis. La carriera di Marat Safin nel mondo del tennis ha lasciato a bocca aperta sia i suoi innumerevoli estimatori che i suoi detrattori. La continuità non è mai stata la caratteristica principale del fuoriclasse russo, dotato di un talento davvero straordinario che gli ha permesso di insidiare anche i top players del circuito.

Sulla sua carriera politica: “Non provo vergogna alcuna per le leggi che ho votato durante il mio mandato. I nostri esperti in materia si sono espressi in un certo modo e noi abbiamo fatto affidamento sul loro parere. Oggi sono un cittadino libero parte della società civile, non più un politico.”

Sul rapporto con la religione: “Ho oramai smesso di provare a spiegarlo, sarebbe un po’ come spiegare i colori a un cieco . Chi vuole capire,  troverà da solo le informazioni che va cercando. Ovvio che non mi sia successo un giorno, così all’improvviso,  è dipeso dalle mie esperienze di vita. Il mondo è come uno spettacolo teatrale e noi siamo gli attori.”

Sul suo attuale stile di vita: “Vado a dormire presto, verso le dieci o undici, e mi sveglio altrettanto presto, solitamente alle otto. Poi cammino, viaggio, ma non gioco a tennis, vado solo in palestra, per tenermi in forma“; Safin ha poi aggiunto “molte persone sentono il bisogno di fare qualcosa per ricordarsi di essere ancora vivi, e pochi sono davvero capaci di stare soli con se stessi per più di cinque minuti. 

Se proviamo a chiudere una persona in casa per un giorno intero, senza telefono e computer, sappiamo cosa succederebbe. Io non ho di questi problemi, non sento il bisogno di lavorare ed essere sempre indaffarato per potermi sentirmi normale e affermato.”


Nessun Commento per “SAFIN A TUTTO TONDO: "NON GIOCO PIÙ A TENNIS, MA SONO LIBERO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.