THIEM AMMETTE: “IL CALCIO È UNA DELLE MIE GRANDI PASSIONI”

Il finalista del Roland Garros Dominic Thiem ha parlato delle sue passioni al di fuori del campo da tennis

Tennis. Dominic Thiem ha molte altre passioni oltre al tennis, dedicandosi spesso al calcio insieme alla sua squadra. Durante la off-season, il giocatore austriaco ha fornito qualche dettaglio in più riguardo alle sue attività fuori dal rettangolo di gioco.

“Il calcio è una delle mie passioni. Guardo quanti più match possibili del campionato inglese e raramente perdo un match del Chelsea. E’ incredibile, ed è la cosa migliore che possa accadere al calcio austriaco. Il Salisburgo è il fiore all’occhiello della mia nazione e ne sono fiero” – ha infatti spiegato Thiem.

L’allievo di Bresnik ha invece ammesso di non essere un estimatore del servizio militare, ricordando il durissimo lavoro svolto in giovane età. “Non sono un grande fan del servizio militare. E’ stato un dolore tremendo queste tre, quattro settimane, sul serio. Sono stato privilegiato su questo perché sono un atleta.

Ho solo dovuto fare quattro settimane, mentre gli altri devono restare lì per sei mesi. Ma non è stato utile per il mio inizio della successiva stagione di tennis. In generale, non mi è piaciuto.”

Thiem non ha brillato particolarmente negli ultimi appuntamenti della stagione, uscendo di scena già nel Round Robin alle ATP Finals di Londra. “Non penso che siano derivate dalla fatica. Una parte delicata del tennis è che ogni settimana ci sono diverse condizioni.

Non sono mai le stesse. Dobbiamo sempre abituarci a campi diversi, a palle diverse. Kei, ad esempio, giocava alla grande a Vienna e a Parigi. A Londra ovviamente non ha giocato così bene. Per me uguale. Non possiamo giocare bene ogni settimana.”

 


Nessun Commento per “THIEM AMMETTE: "IL CALCIO È UNA DELLE MIE GRANDI PASSIONI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.