POUILLE: “NON HO AVUTO ALCUNA CHANCE CONTRO QUESTO NOVAK”

Il francese Lucas Pouille commenta la sonora lezione rimediata da Djokovic nella semifinale degli Australian Open

Tennis. Ha potuto ben poco Lucas Pouille alla sua prima semifinale Slam agli Australian Open, visto che dall’altra parte della rete uno scatenato Novak Djokovic gli ha lasciato la miseria di quattro game in tutto il match. Restano comunque molto positive le sensazioni che Pouille si porta via da Melbourne, auspicando di continuare così anche nel resto della stagione.

“Beh come puoi immaginare non è stato facile. Cercavo di trovare una soluzione ma non ne sono stato capace. Penso che Novak abbia commesso un errore solo dopo aver giocato un intero set. E io per arrivare ad un 4 pari avrei dovuto servire al 90% o 100% di prime e nemmeno così sarei stato sicuro di arrivarci. Ha giocato davvero in maniera spettacolare.

Beh batterli in due set non è impossibile, anche se è molto dura. Ma batterli al meglio dei cinque lo è ancora di più. Sì, ho battuto Rafa nel 2016. Quella volta ho fatto una partita incredibile ma lui ha anche un gioco che si adatta bene al mio. Mi piace giocare contro di lui perché il suo dritto arriva alto sul mio rovescio e riesco a rispondere bene.

Ogni volta che ci alleniamo insieme sviluppo sempre un buon tennis. Novak invece gioca molto veloce e poi molto lento. Sta sempre in fondo al campo e si piazza sempre perfettamente su ogni palla. Anche in difesa è capace di piazzare la palla profonda, poco distante dalla linea di fondo.

Devi sempre fare un colpo in più e vincente ma fare questo per tre, quattro ore è davvero difficile da immaginare anche perché non abbiamo giocato nemmeno due ore” – ha spiegato Pouille in conferenza stampa.


Nessun Commento per “POUILLE: "NON HO AVUTO ALCUNA CHANCE CONTRO QUESTO NOVAK"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.