MUSETTI: “SONO VERAMENTE FELICE DI AVER VINTO IL MIO PRIMO SLAM”

Il successo di Lorenzo Musetti a Melbourne è l’ennesima testimonianza di come il duro lavoro porti sempre i suoi frutti

Tennis. Lorenzo Musetti è stato il primo azzurro nella storia ad aggiudicarsi gli Australian Open junior, frutto di un lungo percorso che lo aveva visto brillare anche l’anno scorso sul cemento degli US Open. La speranza è che possa essere soltanto il primo passo di una lunga carriera anche tra i pro, pur evidenziando come il ragazzo abbia ancora solo 16 anni.

“Non stavo pensando, stavo solo giocando. Vivendo ogni punto, si è stato un tiebreak fantastico. Anche Emilio (Nava, ndr) ha giocato veramente bene e ha salvato una cosa come tre match point. Un tiebreak fantastico, il match point incredibile. 

Si molta pressione sin dai primi turni, ma avevo acquisito molta esperienza lo scorso anno a New York. Così sapevo come gestire la pressione e le sensazioni della finale. Oggi è stato un pazzo match: primo set molto duro, il secondo veramente buono. Lui è sceso un poco, ma nel terzo set è stata veramente battaglia e sono veramente felice di aver vinto il mio primo slam.

No il mio rovescio alcune volte può essere veramente buono e può essere molto difensivo in back. Non era facile oggi perché la Rod Laver Arena è un grande campo e puoi stare molto dietro la linea di fondo.

La strategia era non stare troppo lontano dalla linea di fondo, perché Emilio gioca veramente aggressivo. Sono riuscito a realizzare il mio piano di gioco e sono molto contento” – ha spiegato Musetti in conferenza stampa subito dopo la vittoria, ancora elettrizzato per aver calcato la Rod Laver Arena.


Nessun Commento per “MUSETTI: "SONO VERAMENTE FELICE DI AVER VINTO IL MIO PRIMO SLAM"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.