VAJDA SPINGE DJOKOVIC: “PUÒ DAVVERO FARE IL GRANDE SLAM”

Il coach del numero 1 del mondo, vale a dire Marian Vajda, ritiene che Nole abbia concrete chance di realizzare un’impresa leggendaria
venerdì, 15 Febbraio 2019

Tennis. Tra i segreti meno nascosti del ritorno di Novak Djokovic al primo posto del ranking mondiale, c’è sicuramente Marian Vajda, lo storico coach del fuoriclasse serbo che ha deciso di tornare a lavorare insieme a lui dopo la separazione di due anni fa. La riunione del vecchio team ha infatti permesso a Nole di ritrovare le vecchie certezze, oltre ad aggiudicarsi gli ultimi tre Slam a cavallo tra il 2018 e il 2019.

“Ero veramente onorato di incontrare Rod Laver”, ha ammesso il coach del numero 1 del mondo.“È venuto da me durante il torneo, si è congratulato per il lavoro svolto con Novak e mi ha detto: “Non preoccuparti, Nole vincerà il titolo”. 

Ho sempre ammirato la sua generazione, erano dei veri gentiluomini dentro e fuori dal campo. Rispetto Laver sia come persona che come giocatore.”

Secondo Vajda, Djokovic è l’unico in grado di poter completare il Grande Slam: “Ovviamente la possibilità di conquistare il Grande Slam lo motiva”, ha aggiunto Vajda. “Se riesce a giocare al meglio per tutta la stagione, perché no? Ha vinto gli Australian Open, quindi è l’unico che può farcela quest’anno.

Ha dovuto lottare contro giocatori del calibro di Tsonga, Shapovalov, Medvedev, Nishikori. Era un po’ nervoso all’inizio del torneo, aveva bigino di ritrovare la calma e di accumulare vittorie. In semifinale e in finale ha dominato.

La partita più dura è stata senza dubbio quella agli ottavi contro Medvedev, la partita è finita dopo mezzanotte e è stata caratterizzata da scambi molto fisici, alcuni con oltre 40 colpi. Quella partita gli ha dato una grande spinta.”


Nessun Commento per “VAJDA SPINGE DJOKOVIC: "PUÒ DAVVERO FARE IL GRANDE SLAM"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.