OSAKA: “NON HO NESSUN RIMPIANTO, ORA PUNTO A MIAMI”

La neo numero 1 del mondo Naomi Osaka ha espresso il suo punto di vista dopo la precoce eliminazione nel WTA di Indian Wells
martedì, 12 Marzo 2019

Tennis. Il cammino di Naomi Osaka ha Indian Wells ha subito una perentoria battuta d’arresto, nonostante la numero 1 del mondo fosse chiamata a difendere il titolo conquistato lo scorso anno nel deserto della California. Durante la conferenza stampa, la giapponese ha comunque voluto vedere il bicchiere mezzo pieno.

Solitamente quando perdo con un punteggio così netto mi sento giù di morale, ma questa volta non è così: ho fatto comunque del mio meglio, non ho nessun rimpianto. Ho cercato di rimanere positiva per tutta la durata del match” – ha spiegato infatti Osaka.

Non sono mancati i complimenti a Belinda Bencic: “Belinda è una giocatrice incredibile: è stato molto difficile cercare di stare al suo passo. Mi sentivo come se non riuscissi ad essere abbastanza aggressiva, e quindi ho iniziato a giocare in maniera difensiva, cosa che non avrei assolutamente dovuto fare dato il mio stile di gioco. 

Mi sembrava che lei fosse in controllo del punto già dall’inizio. Ho provato a spingere nei primi game, ma alla fine ho dovuto cercare qualche variazione, che però non ha funzionato.”

Sulla nuova collaborazione con Jermaine Jenkins: “È sempre un po’ complicato quando sostituisci un membro del tuo team, ma come primo torneo non c’è male. Siamo sulla stessa lunghezza d’onda, e non vediamo l’ora di arrivare a Miami, torneo per il quale ho parecchie aspettative.

Sono cresciuta guardando il Masters 1000 di Miami: da quando vivo nel South Florida, sono sempre andata a vedere gli incontri delle top player, augurandomi di diventare un giorno come loro. Motivo per cui non potrei ritenermi più fortunata al momento.”


Nessun Commento per “OSAKA: "NON HO NESSUN RIMPIANTO, ORA PUNTO A MIAMI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.