FEDERER: “È DIFFICILE CAPIRE COSA SIA ANDATO STORTO”

Roger Federer si è presentato in conferenza stampa dopo la sconfitta con Thiem nella finale di Indian Wells
sabato, 16 Marzo 2019

Tennis. Per il secondo anno consecutivo, Roger Federer ha visto sfumare il titolo di Indian Wells ad un passo dal traguardo. L’anno scorso era stato Juan Martin del Potro a sbarrargli la strada, mentre nel 2019, il fuoriclasse svizzero ha dovuto subire la rimonta di Dominic Thiem che ha vinto il suo primo Masters 1000 in carriera.

È difficile capire cosa è andato storto. Non sono riuscito a rispondere come lui ha fatto sul cinque pari? E perché? Puoi guardare ai dettagli e scavare ma alla fine non ci capiresti nulla. Ed è molto più facile e corretto dire che lui ha giocato un po’ meglio quando ne aveva bisogno.

Quando giochi contro Dominic hai la sensazione che ogni suo colpo sia pesante e carico di rotazioni. Penso che per questo sia andato così bene qui in questa settimana”, ha aggiunto Federer.

“Sono sorpreso che non abbia ottenuto buoni risultati anche nelle scorse edizioni perché questi campi premiano i tennisti che giocano in pressione su ogni colpo e hanno un buon servizio in kick. La palla rimbalza molto alta ed è difficile da controllare. Questo è un po’ il suo segreto che lo fa giocare molto bene anche sulla terra” – ha detto il venti volte campione Slam.

Federer volerà ora a Miami: “Mi sento bene e questo mi tiene di buon umore. È un privilegio lasciare un torneo in queste condizioni. Sono molto contento di ciò. Tutti si dovranno abituare alle nuove condizioni. Sono curioso di scoprire come sono. 

Ho sentito che pioverà nei prossimi giorni. Spero di riuscire ad allenarmi un po’. Mi sento bene. quindi perché non dovrei avere fiducia? Ma vedremo com’è il tabellone, come mi sento nei prossimi giorni.”


Nessun Commento per “FEDERER: "È DIFFICILE CAPIRE COSA SIA ANDATO STORTO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.